Ultime recensioni

giovedì 11 settembre 2014

❤Nuova Grafica!!!❤

Eccomi qui di nuovo con voi, per annunciarvi il cambiamento della mia GRAFICA! 





Per chi conosce il mio blog già da qualche tempo sa che non avevo nessuna grafica particolare, era tutto impostato molto semplicemente e senza alcuna conoscenza da parte mia dei metodi propriamente tecnici del caso. 

Ho aspettato un po' ma alla fine ho avuto il blog che desideravo grazie alla disponibilità e alla pazienza di Iole, che tutti voi conosceranno come IoleCal del blog: http://iolecal.blogspot.it/ 

Questo post è per ringraziarla e per mettere in evidenza le mie nuove vesti, molto più ordinate e davvero posso dire, perfette adesso! 

Spero che la nuova grafica vi piaccia, ma ne sono sicura! 

Fatemi sapere!

41 commenti:

  1. Bella davvero! Hai proprio ragione!
    Ma Iole è in gambissima!!!!!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patricia! Iole è stata brava a capire ciò che volevo e tanto paziente! ;)

      Elimina
  2. E' carinissima! E poi questi colori mi piacciono tantissimo :)

    RispondiElimina
  3. Grazie a te Antonietta per esserti affidata a me ;)
    Per altre richieste... sono a tua disposizione!

    RispondiElimina
  4. Bellissima la nuova versioni grafica!
    Complimenti a te e a Iole.
    A presto Maria di AFRICREATIVA

    RispondiElimina
  5. è bellissima la nuova grafica <3

    RispondiElimina
  6. Concordo con te e gli altri: Grafica bellissima :D.
    Complimenti ;)

    RispondiElimina
  7. Ciao!!! è bellssiima la nuova grafica *^*
    L'hai migliorata tantissimooooo complimenti!
    io sono negata con queste cose e mi sono fatta aiutare da Denise...
    ma te l'hai fatto solo con aiuto e l'hai fatto tuuu bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Martina! Ha fatto tutto Iole, io ci ho messo solo l'idea iniziale! ❤

      Elimina
  8. La grafica è molto carina e ordinata, anche se targettizza molto il tuo blog in chiave femminile. Non per altro, vedo solo commenti di lettrici. Però è armonioso, è bello :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara. Volevo che il blog rimanesse incentrato sui libri e sui fiori, con il target delle farfalle e Iole è stata brava ad interpretare! :)

      Elimina
    2. Una curiosità: è stata una tua scelta attirare solo lettrici e non lettori? La grafica in sé chiude le porte agli uomini :)

      Elimina
    3. Qualche lettore di sesso maschile c'è, una minima parte. In realtà non ho pensato che una grafica del genere potesse chiudere le porte agli uomini. Si tratta di rose e di farfalle alla fine, dovrebbero amarle tutti, compresi i "signori." D'altra parte qui si parla di libri, dovrebbero seguire le mie recensioni e non i fiori. ;)

      Elimina
    4. Sono laureata in comunicazione e credimi che la grafica di un sito è un biglietto da visita, che spesso seleziona il target molto prima dei suoi contenuti.
      In giro ci sono moltissimi blog ed i lettori la prima cosa che vedono è la grafica. Spesso sono di fretta, quindi decidono su due piedi se fermarsi o meno.
      Una grafica del genere (per quanto CARINISSIMA, non fraintendermi) ha secondo me due limiti:
      1) può portarti via non solo un'importante fetta di lettori uomini, ma anche di lettori "adulti"
      2) fa pensare ad un sito di recensioni di romanzi esclusivamente sentimentali. Eppure ho visto bene che non si tratta solo di questo.
      3) può far sembrare questo spazio un blog "per ragazzine": io ho 30 anni e la prima volta che sono entrata qui ho pensato potesse essere un blog per ragazzine. Poi sono andata oltre ed ho approfondito. Sono contenta di averlo fatto, perché il sito mi piace molto, però alcuni tendono a fermarsi ad un livello superficiale.
      Anche io prima avevo un tema rosa, sul mio blog (uno dei tanti su cui hai lasciato il tuo link) ma l'ho cambiato proprio per evitare che sembrasse un "sito per sole donne".
      Spero che i miei consigli siano graditi.
      ciao!

      Elimina
    5. Apprezzo molto la tua visione e il tuo punto di vista, Chiara, soprattutto perchè sei qui ad esporlo. Debbo però ammettere che può essere il tuo punto di vista e non tutti possono pensarla come te. Concordo sul fatto che la grafica sia importante e che sia una sorta di biglietto da visita, ma di persone che guardano solo la grafica e passano avanti, qui nel mio blog, non ne ho bisogno. Chi si ferma alla grafica, vuol dire che non è interessato ai contenuti, perchè se leggesse, capirebbe. Quindi, preferisco le persone che oltre alla grafica (piacevole o meno, da ragazzine o da adulti), badino ai contenuti, perchè quelli, ci sono. Proprio come hai fatto tu. Chi cerca un blog che abbia qualcosa da dire lo legge, prima di tutto, non lo guarda soltanto e tu ne sei l'esempio. Di persone che di fretta o meno, si fermano a decidere se una grafica gli piace o no, per seguire un blog, non so che farmene! Ringrazio invece te e i tuoi commenti perchè dimostrano il tuo interesse e questo non può che farmi un'enorme piacere. Davvero. A presto! :)

      Elimina
  9. Mi piace la grafica!
    Aimè anche io non sono proprio capace di maneggiare nulla con le tecnologie del blog haha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela!
      Eheheh però dovresti provare a capirne di più, anche io ero negata, ma adesso ci sto provando e mi sto sorprendendo di piccoli traguardi. :)

      Elimina
  10. La conosco, la conosco, sta preparando una grafica anche per me e la adoro! Dovrebbero conoscerla tutti! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verrò subito a vedere allora quando la metterai! ^__^

      Elimina
  11. Complimenti Antonietta,
    la grafica è molto raffinata ed elegante: perfetta per parlare delle emozioni che ci donano i libri! la apprezzano sia le lettrici che i lettori, perché è il contenuto dei post che ci fa seguire il blog, e questa grafica è la cornice perfetta di tale contenuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille MaryJo, mi fa sempre molto piacere trovare i tuoi commenti! La penso esattamente come te e spero che tutto sia apprezzato, soprattutto il contenuto. ❤❤❤

      Elimina
  12. Scrivo qui sotto perché non riesco a rispondere al tuo commento. Clickando sul link non si apre la pagina.
    In ogni caso, quello esposto non è il mio punto di vista: è scritto su tutti i manuali di comunicazione che le persone badano prima alla grafica poi ai contenuti. La grafica di un sito in fondo è come un vestito. Pensa ad un colloquio di lavoro: uno che si presenta in giacca e cravatta fa un effetto diverso rispetto ad uno che si presenta con i rasta e i piercing, no?
    Il fatto che la grafica sia molto femminile e giovane è un dato confermato dalla tua tipologia di lettori, che vedo in prevalenza come ragazze sui vent’anni, se non meno. Ora non so se tu abbia aggiustato la grafica sulla base del target che avevi intenzione di attirare, oppure sia successo il contrario (cioè che sono state le farfalline ed i cuoricini ad attirare in prevalenza donne) certo è che, non essendo un blog commerciale, sei liberissima di scegliere il tema che meglio ti rispecchi e regolarlo sulla base delle tue esigenze.
    Io ho cambiato il tema da rosa a verde perché ritenevo il secondo colore più in linea con la mia personalità e i miei contenuti: ci sono delle macchie di colore, che vogliono rappresentare la confusione nella testa dello scrittore. Confusione che punta al raggiungimento dell’ordine.
    Ho aperto la pagina a maggio e sono decisamente soddisfatta dei risultati ottenuti, soprattutto perché non sono mai andata sui blog altrui a chiedere di “passarmi a trovare”: i link si sono diffusi da soli quasi a macchia d’olio. I miei lettori fissi commentano ogni post e questo, secondo me, è un ottimo risultato.
    Io sinceramente punto ad arrivare a più persone possibili, senza snobismi di sorta. Spesso uno che guarda la grafica prima del contenuto non lo fa con cattiveria: quando cerco qualcosa con una certa fretta, sono la prima a fare una cernita e poi a decidere di fermarmi o meno.
    Spero davvero di non esserti sembrata arrogante se ho detto quello che penso. Cerco sempre di aiutare come posso! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu sei liberissima di fare ciò che ti pare nel tuo blog, cambiare colore o meno, è il tuo ed è bello che sia così. Questa è la mia grafica e tale resterà, con lettori femminili o maschili, poco cambia. Quando mi sono riferita al tuo punto di vista non intendevo agli studi a cui tu alludi, ma bensì al fatto che tu sei convinta che il mio blog attiri solo donne. Io posso solo risponderti che la maggior parte dei blog di libri sono fatti da donne e questo influisce sicuramente sulla percentuale dei lettori.
      Inoltre che tu non vada mai dagli altri blog, invitandoli a passarti a trovare è una tua scelta. Io l'ho fatto perchè sono agli inizi, perchè volevo farmi conoscere da chi ritenevo opportuno. Ognuno si muove come crede. Io non guardo mai la grafica, quindi come vedi, tutti noi abbiamo modi diversi d'intendere le cose. Viva la diversità!

      Elimina
    2. Hai ragione: evviva la libertà! :)
      Però non è vero che i blog di libri attirano in prevalenza donne. Se vai su "letto fra noi" o "La leggivendola" ci sono moltissimi uomini. Credo però che ciò dipenda anche dal genere di libri che si decide di proporre. Tu tratti molti chick-lit, dunque via libera a cuoricini e farfalle.
      Per attirare lettori secondo me aiuta molto sfruttare i social network e i guest-post. Io ho ricevuto molte visite tramite facebook, twitter e soprattutto Google +. L'invito diretto non mi piace molto, ma è solo questione di scelte editoriali. Il tuo, almeno con me, ha funzionato :)

      Elimina
  13. Ciao Antonietta, ci mancavo da un po' da queste parti. Prima di tutto ti faccio i complimenti per la nuova grafica che rispecchia la tua anima gentile e sincera. Io da uomo ti seguo non per il colore del tuo blog ma per i contenuti e la disponibilità che offri ai nuovi autori. Chi etichetta un blog definendolo per ragazzine o per sole donne, è lei stessa a discriminare in modo gratuito e aggiungerei anche inutile. Un caro saluto e continua per la tua strada senza badare a frivolezze ed inutilità da parte di chi non ha capito bene chi sei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per le tue parole! ❤

      Elimina
    2. Mi sa che sei tu il primo a non aver letto con sufficiente attenzione. Innanzi tutto, io ho detto che la grafica proposta da Antonietta è molto carina, e non ho mai parlato di "blog per sole donne", ma di semplice prevalenza, dato visibile con un semplice colpo d'occhio e confermato dalla blogger stessa.
      Detto ciò, è stata chiesta un'opinione sulla grafica ed io credo di averla data gentilmente. Non si è arrabbiata lei, non vedo perché dovresti indignarti tu. Non ho capito chi è Antonietta? Sicuramente: non la conosco. Sono sul suo blog da pochi giorni. Mi piace il suo modo di scrivere, dunque il mio giudizio estetico non c’entra assolutamente niente con i contenuti che propone. Alcuni dei romanzi recensiti sembrano molto interessanti. Può darsi che, una volta smaltita la pila che ho sul comodino, li leggerò.
      Non ti permettere mai più, per favore, di dire che sono una persona che sa solo giudicare. Amo la scrittura, amo i blog e amo i libri: mi sono permessa di parlare perché Antonietta mi sembra una ragazza molto giovane ed ho pensato che potesse accettare un’opinione esterna facendone tesoro. Evidentemente mi sono sbagliata.

      Elimina
  14. Ed aggiungo che la mia opinione sulla grafica è condivisa anche dalle blogger della mia rete, passate tutte di qui dopo aver ricevuto l'invito di Antonietta. :) Buona giornata

    RispondiElimina