Ultime recensioni

giovedì 27 aprile 2017

Book Tag: 25 domande sui libri!


Buon giovedì! Oggi post speciale dedicato ad un Book Tag molto carino. Ringrazio Virginia, del blog Virginia e il labirinto per avermi nominata. E subito vi propongo le domande con le mie risposte!

Queste sono le regole:

1. Nomina almeno 5 blog a cui fare le domande.
2. Cita sempre chi ha creato il tag, in questo caso Racconti dal passato.
3. Nomina e ringrazia il blog che ti ha nominato. Grazie, grazie, grazie a Virginia del blog Virginia e il labirinto.
4. Usa come immagine quella in cima a questo post.


1. Come scegli i libri da leggere?

Non ho un modo preciso. Mi colpisce la cover e soprattutto il titolo. Di solito amo i titoli oscuri, poetici, inquietanti. Le cover invece, possono attrarmi quelle più colorate ma anche quelle più buie e che alludono a storie piuttosto tormentate e drammatiche. Ovviamente mi concentro anche sulla trama. Raramente, forse sono in qualche caso, scelgo di leggere un libro solo colpita da cover e titolo, senza soffermarmi sulla trama. Di solito leggo anche quella e ovviamente anch'essa deve colpirmi.
Quando un romanzo è valutato negativamente sono incuriosita da questa cosa e preferisco sempre farmi un'opinione mia. Mi piace leggere le recensioni degli altri ma tendo sempre a valutare in prima persona la storia senza lasciarmi influenzare troppo.

mercoledì 26 aprile 2017

Un'anima che vibra di Loredana Frescura e Marco Tomatis Recensione

Buon mercoledì! Grazie alla gentilissima Leggereditore vi parlo di un romanzo che narra la storia di una madre e di una figlia e di come il loro rapporto cambia grazie ad evento che solo inizialmente appare tragico ma poi si rivela sempre più propizio. Una storia di sentimenti e di emozioni che parla proprio di anima e di tanto altro.

un'anima che vibra
di Loredana Frescura e Marco Tomatis

Editore: Leggereditore 
Pagine: 238
GENERE: Young Adult
Prezzo: 14,90 € - 4,99 
Formato: Cartaceo - eBook
Data d'uscita: Marzo 2017
Link d'acquisto: QUI

Trama:
Domenica, detta Mimì, diciassette anni, vive con la mamma Caterina e la zia Diletta a Roma. Da un giorno all’altro la sua famiglia si trasferisce in un piccolo paese, Piandiperi, dove la fabbrica presso cui Caterina lavora come operaia ha aperto un nuovo stabilimento. Per Mimì si tratta di un cataclisma che stravolge la sua esistenza tranquilla e rassicurante. Ma proprio in quel paese “sbagliato dalla A alla Z”, dove a dispetto del nome non c’è l’ombra di un albero, e un ragazzo dalla pelle d’ambra può chiamarsi Gaetano e sfrecciare a bordo di un carretto, Mimì, che si sente “sbagliata dall’uno all’infinito”, finirà col trovare sé stessa. Soprattutto, guarderà con occhi nuovi sua madre e scoprirà che non è affatto la donna rinunciataria e fredda che ha sempre creduto. Dietro un’apparenza remissiva e dimessa, Caterina nasconde una forza e una vitalità che Mimì non avrebbe mai immaginato e che sono quanto di più importante una figlia possa imparare dalla madre.

martedì 25 aprile 2017

L'Ammerikano di Pietro De Sarlo Recensione + Intervista

Buon martedì cari lettori! Oggi vi parlo di una storia dedicata alle origini e al malinconico ma sempre presente ricordo della propria terra quando si è lontani... Un romanzo che abbraccia più generi letterari, tra cui il thriller, ed esprime emozioni e sensazioni vicine a tutti noi.

L'ammerikano
di Pietro De Sarlo

Editore: Europa
Pagine: 210
GENERE: Fantasy
Prezzo: 14,90 € 
Formato: Cartaceo 
Link d'acquisto: QUI

Trama:
Il tranquillo scorrere della vita a Monte Saraceno, un piccolo paese dell’appennino lucano, viene sconvolto dall’arrivo di un uomo dal passato oscuro e inquietante: l’Ammerikano. Wilber Boscom, l’ultimo discendente di una coppia emigrata clandestinamente negli Stati Uniti, ha appena portato a compimento la sua personale e atroce vendetta contro una famiglia mafiosa italo-americana, gli Zambrino, ed è per questo costretto a fuggire per evitare sanguinose ritorsioni. Ma appena l’uomo approda nel piccolo centro all’ombra dei pozzi di petrolio della Val D’Agri, il suo passato si intreccia con la placida realtà del luogo, alterandone inevitabilmente gli equilibri e innescando una sequenza di eventi che vede in Vincenzo, un suo lontano parente, un contraltare perfetto del protagonista. La fitta trama di questo libro si snoda in modo piacevole, alternando tragedia e commedia, noir e rosa, ma tenendo sempre alto il livello emotivo della narrazione, e ciò che scorre sotto la superficie del romanzo, condotto con uno stile avvincente e al contempo ironico, è una sovrapposizione di strati splendidamente contrastanti, dove finanza e traffici internazionali si mischiano alle tradizioni e ai vizi di un’Italia che non c’è più. Che crediamo non ci sia più…

lunedì 24 aprile 2017

Dominant di Irene Grazzini Recensione

Buon lunedì! Grazie a Fanucci, vi parlo di un romanzo distopico scritto da Irene Grazzini e dedicato ad un'amicizia davvero incredibile. Una storia ambientata in un mondo gelato e controverso dove non c'è alcun spazio per i sentimenti... o forse si...

dominant
di Irene Grazzini

Editore: Fanucci
Pagine: 219
GENERE: Fantasy/Distopico
Prezzo: 14,90 € - 2,99 
Formato: Cartaceo - eBook
Data d'uscita: 2017
Link d'acquisto: QUI

Trama:
Claire ha trascorso i suoi primi sedici anni sotto la Cupola, l'enorme barriera alimentata a energia geotermica che protegge la City dall'esterno, il Mondo di Fuori, una landa inospitale e pericolosa sconvolta dalla più violenta glaciazione di cui si abbia memoria. Claire è una Dominante, appartiene cioè a quella razza eletta cui spetta il merito di aver liberato la città dalla minaccia dei Recessivi. Ora il destino ha deciso di sconvolgerle l'esistenza, presentando alla porta del suo Loculo una ragazza sconosciuta, ferita, che ha bisogno di aiuto. Da quel giorno, la vita di Claire si trasforma in una fuga disperata e rocambolesca dai Vigilanti e dai loro terribili robot, i Mastini, perché quella ragazza misteriosa è una Recessiva, e aiutarla significa commettere il più grave dei reati, quello di alto tradimento. Attraverso un mondo inospitale, reso sterile dal ghiaccio e dall'odio, tra bufere di neve che sferzano enormi città e maestose rovine, Claire scoprirà che il confine tra giusto e sbagliato è più labile di quanto abbia mai creduto.

venerdì 21 aprile 2017

La meraviglia di essere simili di Daniela Volontè Recensione

Buongiorno cari lettori! Incuriosita da La meraviglia di essere simili, di cui mi ha attratto la trama, ho deciso di leggere per la prima volta Daniela Volontè e sono rimasta piacevolmente colpita da questa autrice capace di unire delicatezza e intensità, dolcezza e passione.

La meraviglia di esser simili
di Daniela Volontè

Editore: Newton Compton
Pagine: 288
GENERE: Romance
Prezzo: 9,90 € - 4,99 
Formato: Cartaceo - eBook
Data d'uscita: 2017
Link d'acquisto: QUI

Trama:
Per dimenticare un passato doloroso, Elisabeth decide di allontanarsi da New York. Si trasferisce così nella cittadina nella quale viveva la sua migliore amica e inizia a lavorare come insegnante. Ma al liceo di Watertown la sua vita è destinata a cambiare. A sconvolgerla sarà Alexander, un ragazzo di diciassette anni. Come Elisabeth, anche Alex ha un passato che lo ha segnato, e il presente non va granché meglio: la madre è alcolizzata e lui deve prendersi cura della sorella più piccola, Julia, di soli sei anni. Elisabeth lo incontra in aula il primo giorno di scuola, e da quel momento non riuscirà più a dimenticarlo. C’è un dolore comune che li unisce, eppure quando sono insieme la sensazione che provano è quella di pace. Ma Alex è minorenne e oltretutto è un suo allievo. Elisabeth sa bene che non può permettersi alcun tipo di coinvolgimento sentimentale. All’inizio entrambi cercano di tenere a bada i propri sentimenti, fin quando non riescono più a trattenerli…

giovedì 20 aprile 2017

Nuova uscita Poesia LiberAria: Strategia dell'addio di Elena Mearini

Buongiorno cari lettori! A Marzo è uscita una raccolta di poesie delicata e struggente scritta da Elena Mearini e pubblicata da LiberAria. Di seguito vi lascio tutte le info necessarie. Dateci un'occhiata!



Elena Mearini
Strategia dell’addio
LiberAria Edizioni
Pagine 164; Prezzo 10 euro
Uscita: 16 marzo 2017

“Le parole di Elena Mearini sprigionano un’energia smagliante e guerriera. La sua non è mai contemplazione del mondo: è sempre combattimento.” 
Raul Montanari

mercoledì 19 aprile 2017

Passenger di Alexandra Bracken Recensione

Buon mercoledì! Grazie ad un gentile omaggio della Sperling&Kupfer, vi parlo di Passenger, un romanzo che riprende il tradizionale viaggio nel tempo per renderlo davvero indimenticabile. Un ritmo serrato e soprattutto originalità in una storia che unisce mistero, scoperta, tempo e amore.

passenger
di Alexandra Bracken

Editore: Sperling&Kupfer
Pagine: 420
GENERE: Fantasy
Prezzo: 18,90 € - 9,90 
Formato: Cartaceo - eBook 
Data d'uscita: 2017
Link d'acquisto: QUI

Trama:
In una terribile notte, la giovanissima Etta Spencer perde tutto quello che conosce e ama. Catapultata all'improvviso in un mondo sconosciuto, ha un'unica certezza: non ha viaggiato per chilometri, bensì per secoli. La sua famiglia, infatti, possiede la capacità di viaggiare nel tempo. Un'abilità di cui lei ha sempre ignorato l'esistenza. Fino a ora. Passeggera a sorpresa su una nave nel bel mezzo dell'oceano, e disposta a tutto per ritornare alla propria epoca, Etta inizia una straordinaria avventura attraverso secoli e continenti, in compagnia di Nicholas, giovane capitano della nave, alla disperata ricerca di un oggetto misterioso e di inestimabile valore, in grado di salvare il suo futuro. Ma i tentativi di Etta per trovare la strada di casa non fanno che trascinarla sempre più a fondo. Per sopravvivere dovrà imparare a navigare tra spazio e tempo, tradimento e amore.

martedì 18 aprile 2017

Una ragazza bugiarda di Ali Land Recensione

Buon martedì cari lettori! La Newton Compton mi ha inviato questo romanzo e l'ho letto con molto piacere perchè è una delle rare volte in cui la dicitura che la CE ama apporre sui propri libri, rispecchia effettivamente il valore reale del romanzo. Ciò significa che mi è piaciuto molto...

una ragazza bugiarda
di Ali Land

Editore: Newton Compton
Pagine: 352
GENERE: Thriller psicologico
Prezzo: 9,90 € - 2,99 
Formato: Cartaceo - eBook
Data d'uscita: 2017
Link d'acquisto: QUI

Trama:
Denunciare la propria madre a soli quindici anni può essere straziante. Dopo quella decisione, la vita di Annie è completamente cambiata. Ora ha un nuovo nome, Milly, e vive insieme alla sua nuova famiglia: Mike, la moglie Saskia e la figlia, Phoebe. Adattarsi ai loro ritmi e alle loro abitudini è molto più complicato di quanto avesse pensato. E il pensiero del processo che si avvicina, nel quale sarà chiamata come testimone, non le dà tregua. Mike, che inizialmente aveva richiesto l’affidamento di Milly sperando di poterla aiutare, è sopraffatto dai suoi impegni di psicoterapeuta. Saskia riesce a malapena a gestire la figlia naturale, e non è in grado di occuparsi anche di quella adottiva. Phoebe ha reagito malissimo all’arrivo di Milly: è sempre di malumore, vorrebbe che se ne andasse e, per rivalsa, comincia a maltrattarla, spalleggiata dalle amiche. Milly si sente isolata e in cerca di sostegno. Avrebbe assoluto bisogno di qualcuno che le desse ascolto: ci sono segreti che riguardano i crimini di sua madre, di cui sa molto di più di quanto non abbia confessato. Eppure nessuno sembra disposto a farlo…

venerdì 14 aprile 2017

La musica del destino di Paloma Sanchez Garnica Recensione

Buon venerdì cari lettori! Oggi vi parlo di un romanzo, gentilmente inviatomi dalla Piemme, che è ambientato durante la guerra civile in Spagna e fa parte di una duologia che ha come protagonista Marta, una donna che ama profondamente la musica e che deve tentare di sopravvivere in una società che le ha portato via tutto...

La musica del destino
di Paloma Sanchez Garnica

Editore: Piemme
Pagine: 432
GENERE: Romanzo Storico
Prezzo: 19,50 € - 9,99 
Formato: Cartaceo - eBook
Data d'uscita: Marzo 2017
Link d'acquisto: QUI

Trama:
Madrid, anni '40. Quando Antonio Montejano perde tutto ciò che ha - il lavoro di antiquario, e la sua reputazione - sua moglie Marta, bellissima, colta e sofisticata, con un grande amore per la musica, sa che la sua vita cambierà per sempre. «Una Madrid oscura ancora segnata dalla guerra civile. La Spagna dei sogni frustrati del dopoguerra, che annega il suo dolore nell'alcol e si nasconde dietro calze di nylon. Una grande storia con tutti gli ingredienti per appassionare.» - El Mundo Sa anche che la famiglia per il momento può contare sull'amicizia con Rafael Figueroa, il potente notaio che abita nel Loro stesso palazzo e che, da sempre, è il miglior amico di Antonio. È proprio per lealtà nei suoi confronti che Antonio è caduto in disgrazia. Una lealtà che nulla può scalfire. L'amicizia tra Antonio e Rafael, nata nel profondo dell'infanzia, è il filo che intreccia tutti i destini. Nel bene, come nel male: perché nel passato di Antonio, Marta e Rafael ci sono più segreti di quanto ciascuno di loro voglia ammettere: così come le vite delle giovani Elena e Julita, le figlie rispettivamente di Marta e Antonio e di Rafael e Virtud, si intrecceranno pericolosamente...

giovedì 13 aprile 2017

I racconti dell'inquilino di Andrea Frattali Recensione

Buon giovedì cari lettori! Eccomi a voi con una recensione di una raccolta di racconti per tutti gli amanti dell'horror. Era da tempo che non leggevo qualcosa che mi ricordasse le atmosfere a me care di H.P. Lovecraft e di Poe. Se amate questo genere di storie, non potete perdervi questi racconti!

i racconti dell'inquilino
di Andrea Frattali

Editore: Letteratura Alternativa
Pagine: 230
GENERE: Horror/Gotico
Prezzo: 14,90 € 
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 2017
Link d'acquisto: QUI

Trama:
Molti lo hanno chiamato “Il lato oscuro”. Andrea lo chiama “L’Inquilino”; quella parte di noi impulsiva, guidata dal puro desiderio, dall’irrazionalità… Quel momento in cui vorremmo fare qualcosa di vergognoso, di scabroso o di spaventoso. Qualcosa che le regole sociali bandiscono categoricamente. Andrea (l’autore), ha sempre vissuto in conflitto con il suo Inquilino. Finché un giorno non ha deciso di ascoltarlo e, di riportare per iscritto tutti i suoi inquietanti pensieri. In questa raccolta, vengono narrate vicende di persone inghiottite dall’oscurità, che affrontano orrori più grandi di loro, costrette a fuggire dalla loro follia come topi da laboratorio. Attraverso questi racconti, l’autore, ci rivela tracce di quell’oscurità che è parte essenziale dell’essere umano, deformando ogni logica e stravolgendo qualsiasi raziocinio. Un’opera surreale e convulsa, a tratti delirante ma, decisamente, sorprendente. Perché ognuno di noi ha il suo Inquilino, con le sue storie da raccontare.