Ultime recensioni

mercoledì 27 settembre 2023

Recensione: I FIORI HANNO SEMPRE RAGIONE di Roberta Schira

Buongiorno! Grazie alla collaborazione con la casa editrice Garzanti, oggi vi parlo del romanzo d'esordio di Roberta Schira, I fiori hanno sempre ragione.

i fiori hanno sempre ragione

di Roberta Schira
Editore: Garzanti
Pagine: 400
GENERE: Narrativa contemporanea italiana
Prezzo: 9,99€ - 17,60
Formato: eBook - Cartaceo
Data d'uscita: 2023
LINK D'ACQUISTO: ❤︎
VOTO: 🌟🌟🌟🌟 

Trama:
Eleonora stringe tra le mani un bauletto che custodisce ricette con ingredienti speciali: il Coraggio, la comprensione, la Fiducia in sé stessi, la Gentilezza… Basta usarne solo un pizzico per creare l'Amore, la Speranza, il Perdono. Ma dove trovarli? Eleonora non lo sa, eppure inizia a cercarli, perché quelle ricette sono l'ultimo ricordo della nonna Ernesta. È stata lei a insegnarle che cucinare è molto più che “far da mangiare”: è anche un atto di guarigione, per gli altri e per sé stessi. Proprio di questo Eleonora ha bisogno ora che ha perso il dono di interpretare il mondo attraverso gli odori e i sapori. Un dono che le ha permesso di diventare una famosa chef. Le ricette della nonna le hanno dato nuova speranza, giorno dopo giorno: un tocco di Coraggio oggi, una goccia di Allegria domani le fanno capire il valore dell'attesa e della rinascita, ma anche i risvolti positivi della solitudine e della vecchiaia, del combattere per veder soddisfatti i propri desideri. Sono parole da far sobbollire nel cuore al fuoco lento della tenacia. Perché a volte il mondo intorno crolla e non ci si sente pronti ad affrontarlo. Ma dentro ognuno di noi c'è la forza per ricominciare. Ognuno ha la propria ricetta speciale. Eleonora deve trovare i suoi ingredienti unici per tornare in cucina: era il suo porto sicuro, ora le fa paura. Soprattutto deve imparare che gli obiettivi possono essere raggiunti anche da soli, ma che la vita ha il giusto sapore solo insieme alle persone che amiamo. Roberta Schira ha scritto un esordio che fa sognare. Un romanzo importante, in tempi in cui la serenità sembra così lontana. Una storia che riconsegna la voglia di vivere e sorridere, nonostante tutto e tutti. A volte basta trovare un ingrediente speciale per ricucinare la propria vita. A volte, per rinascere, si può iniziare da un libro.

RECENSIONE

I fiori hanno sempre ragione Ã¨ il romanzo d’esordio di Roberta Schira, una storia sulle seconde possibilità, sulla resilienza e sulla capacità di costruirsi una nuova vita, magari in cui essere davvero se stesse. È un libro che trabocca di emozioni, ma soprattutto di sensazioni legate al cibo, ai sapori, e alla cucina. 

Eleonora Ã¨ una chef famosa e ha un legame molto stretto con la nonna Ernesta, è lei ad averle insegnato tutto sui segreti della cucina, ad averle mostrato la strada per un’interpretazione del mondo molto particolare che passa per il gusto, ma soprattutto per l’olfatto. Insomma, Eleonora vive di sensazioni, e percepisce le persone attraverso il loro odore. Per lei “sentire” è tutto. 

Purtroppo però, per colpa di un incidente finisce in coma e quando si risveglia non ha più l’olfatto e il gusto. Per lei è una tragedia, ma lo sarebbe per chiunque. Eleonora si trova di fronte a una situazione difficile da gestire. È emotivamente a pezzi, rifiuta di cucinare perchè pensa che non sarà più in grado di farlo. Nel frattempo, Ernesta muore e su di lei grava anche il senso di colpa di non averla salutata. 

Eppure è proprio la nonna a lasciarle delle lettere, dove con un sesto senso invidiabile, dimostra di conoscere alla perfezione l’animo di sua nipote e tenta di mostrarle un percorso di vita molto diverso dal precedente in cui Eleonora deve prima di tutto ritrovare se stessa in modo autentico e profondo. 

È una storia di rinascita ma anche di conoscenza di se stessi, a piccoli passi, a piccole dosi. La protagonista non ha alcun potere decisionale sulle scelte degli altri, come ognuno di noi. Dobbiamo però capire che la chiave per vivere bene non sta nel nostro rapportarci agli altri, ma nel modo in cui ci prendiamo cura di noi stessi. Perché fin troppo spesso dimentichiamo di amarci? Pensiamo di non valere niente o che non meritiamo il successo o l’affetto degli altri. 
È tutto sbagliato. 

Abbiamo un grande potere, invece, quello di cambiare, di trasformarci, di adattarci agli eventi, di superarli e di modificarli a nostro favore. Il nostro corpo e la nostra mente hanno una capacità di adattamento senza paragoni. Se ci poniamo dei limiti, quei limiti ci definiranno, ma se proviamo a farne dei vantaggi, delle sfide, delle occasioni, diventeranno dei punti di partenza per scoprire cose nuove di noi stessi che non ci faranno chiudere nella nostra solitudine, come accade a Eleonora, ma ci spingeranno a promuoverci per ottenere una vita più piena e più autentica che rifletta davvero quello che siamo, fino in fondo, senza più timori. 

Eleonora è una donna forte ma anche molto sensibile, e deve riconquistare la fiducia in se stessa e lo farà esternando le sue emozioni più nascoste attraverso il cibo e la riscoperta dei sapori più autentici. Imparare a dedicarsi a se stessi per germogliare come fiori che non appassiranno più perchè consapevoli del loro valore. 

È un libro che insegna a credere nelle proprie capacità, a riscoprirsi e a trovare la speranza anche quando tutto sembra perduto e lo fa con un stile gentile, poetico, delicato, ammaliante così come il profumo dei fiori che ti cambiano la giornata. 
Una lettura comfort che regalerà un sorriso a chiunque, anche agli animi più duri, perchè quando un fiore ti sfiora, ti sembra che ti abbia toccato un angelo. Tenero e delicato, il fiore è pura vita.

Nessun commento:

Posta un commento