Ultime recensioni

mercoledì 17 aprile 2024

Recensione: ASSISTENTE CERCASI di Hannah Nicole Maehrer

Buongiorno! Grazie alla collaborazione con la casa editrice Sperling&Kupfer, oggi vi parlo di Assistente cercasi di Hannah Nicole Maehrer, un romanzo molto originale!

assistente cercasi

di Hannah Nicole Maehrer
Editore: Sperling&Kupfer
Pagine: 400
GENERE: Fantasy Romance
Prezzo: 9,99€ - 18,90
Formato: eBook - Cartaceo
Data d'uscita: 2024
LINK D'ACQUISTO: ❤︎
VOTO: 🌟🌟🌟🌟 

Trama:
Assistente cercasi: noto criminale di alto rango cerca un assistente leale per compiti d'ufficio non specificati e supporto per spargere caos, terrore e altre cose oscure. Richiesta discrezione. Ottima retribuzione. Con una famiglia da mantenere, avere un buon impiego è per Evie Sage una priorità. E così, quando un incidente con il più famigerato cattivo di Rennedawn si traduce in un'offerta di lavoro, lei accetta. Nessun incarico è perfetto, ovviamente, e lo è ancora meno quando hai una cotta per il tuo capo, un tipo terribile, lunatico ma innegabilmente sexy. Proprio quando si sta abituando ad assistere a scene raccapriccianti, come teste mozzate che pendono dal soffitto e bulbi oculari schiacciati sotto le scarpe, Evie sospetta che una minaccia stia aleggiando sul regno di Rennedawn. Qualcuno che vuole eliminare il Cattivo e il suo nefasto impero. E così Evie non solo deve cercare di resistere al fascino del suo capo, ma deve anche scoprire chi sta sabotando il suo lavoro... per assicurarsi di fargliela pagare.

RECENSIONE

Assistente cercasi  di Hannah Nicole Maehrer. Credo di non aver mai letto nulla del genere. Ebbene sì, una storia che non ha nulla a che vedere con tutto ciò che è già stato scritto, dotata di una originalità e sarcasmo a livelli altissimi. Non c’è un attimo di stasi, i personaggi sono delle vere forze della natura e non c’è stato un momento in cui non mi sia divertita e abbia riso sia per l’assurdità di alcune situazioni, sia per l’ironia tagliente e molto intelligente di cui è dotata tutta la storia. 

Evie Ã¨ una ragazza in difficoltà. Ha perso la madre e il fratello, vive con il padre malandato e su di lei grava la famiglia. Le cose si mettono molto male quando perde il lavoro a causa delle continue attenzioni poche gradite del titolare e si trova in mezzo ai guai. Che fare? Il destino si mette dalla sua parte, (ma lei lo capirà soltanto dopo), quando, per un caso fortuito, incontra il Cattivo, l’uomo più spietato e terrificante della città che tutti odiano e da cui si tengono lontano. 

Nonostante la fama di persona sgradevole e di uomo di una certa età, burbero e malvagio, Evie scopre che dietro le dicerie inconcludenti della gente, si nasconde un ragazzo un po’ più grande della sua età, quindi nessun orco vecchio e triste, che ha, sì, un carattere abbastanza difficile, ma è anche capace di offrile una sottospecie di lavoro, purché lei sappia accettare anche l'imprevedibile e l’inquietante. 
Stiamo parlando di un fantasy molto al di sopra delle righe. 

Evie accetta non proprio contenta di avere a che fare non solo con il Cattivo, di cui poi scoprirete il nome, ma di tutto il suo regno, e dei suoi dipendenti, come le fate dispettose, l’ammaestratore di draghi, la segretaria antipatica e la guaritrice. Insomma, tanti personaggi, ben caratterizzati, che fanno la loro bella figura e che rendono l’atmosfera frizzante e mai noiosa. Il punto di forza del romanzo è la capacità dell’autrice di renderlo leggero, inaspettato, assolutamente nuovo. L’idea di rendere una protagonista goffa ma molto astuta e furba e di farla diventare l’assistente di un cattivo, ma non uno qualunque, bensì un personaggio che nasconde molte qualità che nessuno è in grado di vedere e che alla fine si mostrerà molto più generoso di qualsiasi aspettativa positiva. 

Il Cattivo è a suo modo divertente, i suoi toni sono sempre sarcastici ed Evie è pronta ad affiancarlo, laddove sia necessario, anche in missioni piuttosto discutibili che sfociano spesso nell’horror, perchè vuole guadagnare soldi e salvare quello che resta della sua famiglia. Evie è brava a entrare piano piano nel cuore e nella mente di lui mettendolo, suo malgrado, a fare i conti con una nuova consapevolezza: il Cattivo può innamorarsi anche se non lo accetterà facilmente. 

L’aggiunta di pepe rende la storia ancora più intrigante quando Evie capisce che c’è qualcuno che vuole eliminare il Cattivo dal regno. Lei sa che potrebbe perdere la possibilità di lavorare e decide di aiutarlo in tutti i modi che gli sono congeniali. Sarà solo per questo? O anche lei prova un’attrazione indefinita per questo personaggio che non è poi così male come tutti lo dipingono? La trama è brillante, i dialoghi coinvolgenti, il clima è irriverente per tutto il tempo. 

Una storia che continua nel prossimo volume, non ancora disponibile nemmeno in lingua originale e che promette una scorpacciata di intrattenimento e divertimento. La parte romance c’è, ma a onor del vero, viene completamente sovrastata dall’originalità dell’intreccio e dal modo in cui l’autrice è riuscita a creare una storia dove niente è come ci si aspetta e dove l’attrazione tra i protagonisti c’è e si vede, ma passa in secondo piano a favore di un’intesa molto diversa e certamente più stimolante: quella dell’ironia e dell’intrigo mentale che si conclude in un incastro spiazzante. 

Siete stanchi delle solite storie? 
Avete voglia di sorprendervi? 
Vi piace l’avventura e non mettete limiti? 
Ho appena trovato il libro perfetto per voi.

Nessun commento:

Posta un commento