Ultime recensioni

lunedì 14 agosto 2023

Recensione: COME UN FULMINE A CIEL SERENO di Ali McNamara

Buongiorno! Grazie alla collaborazione con la casa editrice Newton Compton, ho letto l'ultimo libro di Ali McNamara, dal titolo Come un fulmine a ciel sereno.

come un fulmine a ciel sereno

di Ali McNamara
Editore: Newton Compton
Pagine: 377
GENERE: Chick Lit/Contemporary Romance
Prezzo: 5,99€ - 12,00
Formato: eBook - Cartaceo
Data d'uscita: 2023
LINK D'ACQUISTO: ❤︎
VOTO: 🌟🌟🌟🌟 

Trama:
Sky monitora la sua vita esattamente come fa con il clima: con rigore e un preciso approccio scientifico. La sua professione di meteorologa l’ha portata a girare il mondo alla scoperta dei fenomeni atmosferici più suggestivi… ma per il momento i suoi sogni sembrano essere andati alla deriva: infatti deve accontentarsi di un incarico su un’isoletta al largo della Cornovaglia, dove con l’alta marea i collegamenti con la terraferma si interrompono. Ma non è questo il problema peggiore: Sky dovrà lavorare al fianco di Sonny Samuels, un presentatore televisivo locale che non sa qual è la differenza tra un temporale e uno tsunami. Come se non bastasse, Sonny si lascia suggestionare da leggende locali sulle maree che non hanno alcun fondamento. Ma nonostante lo scetticismo di Sky, il fascino di quel mare così inquieto e imprevedibile finirà a poco a poco per conquistarla. E chissà che persino i suoi pregiudizi sulla vita, e su Sonny, non finiscano per crollare uno a uno...

RECENSIONE

Come un fulmine a ciel sereno Ã¨ un romanzo adatto all’estate, che racconta una storia d’amore non come tema centrale, bensì come punto di miglioramento per quanto riguarda la protagonista e i personaggi che le girano intorno. 

L’autrice è una donna impegnata, che anche nella sua vita privata si occupa di diffondere notizie su particolari disabilità di cui è lei stessa portatrice. Infatti, Sky, la protagonista del libro, è una meteorologa a cui hanno assegnato un compito particolare: controllare lo stato metereologico alquanto strano di St. Felix, una cittadina immaginaria della Cornovaglia, dove l’autrice ha ambientato anche altri romanzi. 

Insomma, le nuvole hanno dei comportamenti inusuali e non si capisce bene come funzioni il tempo in questa zona, così Sky, desiderosa di dimostrare quanto valga, decide di impegnarsi a pieno per scoprire l’arcano. Soffrendo di una malattia come la sindrome da fatica cronica, che presenta sintomi come la stanchezza immotivata e il mal di testa, ed è debilitante sotto tanti punti di vista, deve fare molta attenzione a dosare le sue energie sia in campo fisico che mentale, affinché nessuno si accorga del suo problema. 

Odia che la gente la consideri una disagiata, o che addirittura pensi che sia una povera malata, ecco perchè tenta in tutti i modi di lavorare fingendo che vada tutto bene anche quando non è proprio così. Inoltre, dovrà fare i conti con un cagnolino esaltato e un’apprendista un po’ fuori dalle righe. 
Ma fosse tutto qui! 

Ben presto, su quell’isola apparentemente tranquilla, arriva Sonny, un noto presentatore televisivo, molto pieno di sé e talmente arrogante che lo scontro con Sky è inevitabile. I due sono costretti a collaborare anche se hanno evidenti difficoltà a comunicare, avendo due caratteri e due modi di approcciarsi alla vita completamente diversi. 

Sky, essendo molto sensibile e preparata per quanto riguarda il suo lavoro, rimane molto perplessa quando si trova a osservare le nuvole, sembra quasi che le vogliano dire qualcosa. Non ha mai assistito a fenomeni del genere e prova con tutte le sue forze a capirne il perchè. 

La storia ha qualcosa di magico. È come se ci fosse un sotto testo che parla direttamente all’anima più pura e fanciullesca del lettore. È proprio al cuore che l’autrice vuole puntare, perchè questo romanzo non è la solita storia divertente, ironica e piena d’amore o di amicizia. Certo, questi elementi ci sono tutti, ma se fossero solo questi, la storia sarebbe come tante altre, e invece si sente che c’è più cuore e più anima di altre letture simili. 

Tutto ciò perchè l’autrice prova a immedesimarsi nella protagonista, infatti anch’ella vive i suoi stessi disagi e raccontandone la storia, prova a denunciare malattie che vengono definite invisibili perchè sono poco conosciute e relativamente studiate. 

Le descrizioni di quest’isola inventata sono pazzesche. Chi non vorrebbe andare a vivere in Cornovaglia? Caspiterina, ci sono paesaggi che ti tolgono il fiato e bastano da soli a farti immergere dalla testa ai piedi in questo mondo magico. 

Inoltre, insieme a Sky e a Sonny, tanti personaggi popolano l’isola e si confrontano con il mistero che l’avvolge, e piano piano, con una delicatezza e un rispetto inusuali, tutti mostreranno le loro debolezze e sofferenze, i loro più intimi dolori, e si confronteranno in un finale che avvolge come un caldo abbraccio, senza mai dimenticare il lato vero e crudele della vita. 
Insomma una lettura che insegna, che diverte e che coccola, un mix che vi consiglio di non lasciarvi scappare.

Nessun commento:

Posta un commento