Ultime recensioni

lunedì 28 agosto 2023

Recensione: FALLING AWAY di Penelope Douglas

Buongiorno! Che ve lo dico a fare? Con questo caldo torrido sono riuscita a leggere un libro pazzesco. Grazie alla collaborazione con la casa editrice Newton Compton, oggi vi parlo di Penelope Douglas e del suo Falling Away!

falling Away

di Penelope Douglas
Editore: Newton Compton
Pagine: 431
GENERE: Contemporary Romance
Prezzo: 5,99€ - 9,90
Formato: eBook - Cartaceo
Data d'uscita: 2016
LINK D'ACQUISTO: ❤︎
VOTO: 🌟🌟🌟🌟🌟 

Trama:
K.C. Carter si è cacciata nei guai. Ha sempre seguito le regole, ma è bastato un errore, una sola deviazione, per mandare in frantumi la sua vita perfettamente organizzata. Così, su ordine del tribunale, si ritrova bloccata per tutta l’estate a Shelburne Falls, la cittadina in cui è cresciuta, costretta a svolgere lavori socialmente utili nella sua ex scuola superiore. A rendere le cose ancora più complicate c’è Jaxon Trent, la peggiore delle tentazioni, tutto ciò da cui K.C. ha cercato di stare lontana fin dai tempi del liceo. Lui però non l’ha mai dimenticata, anche perché è l’unica ragazza ad avergli detto sempre di no. Jaxon è un tipo pericoloso sul serio, ma tra lui e K.C. l’attrazione è talmente forte che resistere diventa quasi impossibile…

RECENSIONE

Eh, sì. Siamo arrivati al punto di non ritorno. Quando devi recensire un libro che ti è piaciuto talmente tanto, perché sapevi già che l’autrice ti piace sempre talmente tanto, e sai anche che non basteranno parole per dire quello che pensi e provi. 
Ma tant’è. 

Siamo qui. 
E siamo fatti di parole, certo, Ma anche di sensazioni e autrici come la Douglas lo sanno bene, così bene, che ogni libro che scrivono è uno schiaffo in faccia, una lotta estenuante di sentimenti controversi, un bagno di sangue senza spargere sangue, un taglio invisibile che ti fa soffrire come se fosse vero e poi, alla fine, solo quando arriverai alla fine, forse, tirerai un sospiro di sollievo. 
Ma sei sicura che lo vuoi proprio fare? 
No, perchè la Douglas è una di quelle che ti lasciano in apnea per tutta la durata della lettura. Una di quelle che ti stringono la corda alla gola e la lasciano solo quando sei sul punto di crollare. 
Crollare per davvero. 

Falling Away Ã¨ il terzo libro della serie Fall Away, e ha come protagonisti K.C. e Jaxon Trent
Questi due sono tutto un programma. 
Io vado pazza per lei e mi sono letteralmente squagliata per lui. Si forse faceva anche parecchio caldo quando l’ho letto, però, voglio dare il giusto merito anche a questo ragazzo che ha un carattere tutto suo, intraprendente, tormentato, oscuro, ma anche capace di una dolcezza inaspettata e di un’empatia fuori dal comune. Come capisce lui K.C. non la capisce nessuno. Jax è un ragazzo che osserva, che pensa, che pondera le sue scelte e le sue azioni, ma fate attenzione, non è “calmo” o apatico, è l’esatto opposto! Tiene tutto dentro, le sue esperienza con un padre assente, gli abusi, le varie adozioni, e crede che lei non lo accetterà mai quando scoprirà cosa è successo nel suo passato. 

Le scene in cui questi due si avvicinano e poi si respingono subito dopo, sono pazzesche. Ho letto diversi libri della Douglas, e non so come faccia, ogni volta a non ripetersi e a creare relazioni tra i vari personaggi sempre nuove e del tutto inaspettate. 

K.C. l’ho adorata. È una ragazza che ha subito la follia del padre, e il fatto che questi non abbia accettato la morte dell’altra figlia, e quindi K.C. ha dovuto fingersi sua sorella per accontentare i genitori. Sapete cosa è successo alla fine? Che ha dimenticato se stessa e non sa più chi è davvero perchè ha sempre indossato una maschera per compiacere gli altri. 
Ha paura di Jax. 
Una fifa terribile. 
È convinta che lui abbia solo una cotta per lei, e che voglia solo un incontro fisico, e nonostante sia attratta dalla sua avvenenza, tenta di allontanarlo in tutti i modi. 

Jax ha una pazienza infinita. Ma è lui stesso ad ammettere che non ci ha mai provato davvero con lei, non ha mai messo il piede sull’acceleratore, perchè pensava che lei non lo avrebbe accettato e invece, quando la scintilla scoppia, è devastante per entrambi. 
Insomma, questo è uno di quei libri che più leggi, e più vuoi sapere. Io mi sono dovuta fermare per disperazione, altrimenti lo avrei finito in un’ora. 

Personaggi forti, senza mezze misure, che quando comprendono che la vita va affrontata per quella che è, senza nascondersi e senza rimandare, vengono fuori in modo esplosivo, mozzandoti il fiato. Una lettura carica di significati, che esplora temi angusti come i rapporti familiari, l’amicizia, l’amore, il sesso, i disagi psicologici e fisici. Una scrittura scorrevole, con qualche pecca di traduzione, ma che risulta efficace, convincente e direi, parecchio bollente. 

Jax non delude. Vi rimarrà impresso per parecchio tempo, fidatevi. Riflettendoci, non amo sempre i protagonisti maschili dei libri che leggo, ma lui è forse uno dei pochi che ricorderò a vita. Uno di quelli che secondo me, risultano perfetti nella loro incongruenza, perchè molto realistici. 

Vogliamo commentare un po’ alcuni estratti? 

 “Mordimi. Picchiami. Urlami contro. Non mi importa. Voglio solo sentirti. Fammi dannatamente male, K.C. Lascia che veda come sei.” 
Uellààà. 

“Io non ti sbavavo dietro alle superiori, K.C. Ti ascoltavo. Ti prestavo attenzione. E tu cosa diavolo sai di me?” 
Tiè. Tiè. 

"E perché porti con te un coltello, Jax?” 
Yea. 

“Ma non ho mai spinto troppo forte. Non ci ho mai davvero provato. Volerla era come una droga, ed è per questo che non mi ero mai davvero imposto. La volevo mentalmente più di quanto non la volessi fisicamente. Non ho mai desiderato che la caccia finisse.” 
Il punto. 

Statemi bene a sentire. Io sto centellinando i libri della Douglas, perchè non sono proprio tantissimi, infatti già mi sto chiedendo cosa cavolo leggere dopo questo, perchè secondo me, niente, per il momento, è alla sua altezza. Ma voi non fate come me, se vi piace quello che ho scritto, non perdete tempo, e leggete questa autrice! È una delle più brave in tutte le declinazioni del romance. O almeno, in quelle in cui ci ha provato!

Nessun commento:

Posta un commento