Ultime recensioni

martedì 10 ottobre 2023

Recensione: LIBRI MAGICI E ALTRE MERAVIGLIE

Buongiorno! Grazie alla collaborazione con la casa editrice Einaudi ragazzi, oggi vi parlo di Libri magici e altre meraviglie di Amelia Mellor. 

libri magici e altre meraviglie

di Amelia Mellor
Editore: Einaudi ragazzi
Pagine: 384
GENERE: Fantasy per ragazzi
Prezzo: 14,50
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 2023
LINK D'ACQUISTO: ❤︎
VOTO: 🌟🌟🌟🌟 

Trama:
Se c’è una cosa che Billy Pyke sa fare meglio di chiunque altro è risolvere problemi, che si tratti della sua famiglia numerosa o dell’affollata bancarella di libri del Paddy’s Market, dove lavora come apprendista dell’eccentrico signor Cole. Il mercato, cuore pulsante e chiassoso di Melbourne, è un luogo pieno di vita e meraviglie, ma è anche un covo di truffatori e loschi figuri, come l’Ombromante, un sinistro mago che conclude affari che mettono in ginocchio i clienti sprovveduti. E quando questi si spingerà troppo oltre, Billy capirà che il solo modo per fermarlo, salvando il mercato e la bancarella del signor Cole, sarà sfidarlo in una grande gara di ingegno senza esclusione di colpi. E batterlo, costi quel che costi. Un libro di narrativa per ragazzi dagli 11 anni, prequel de "La magica libreria delle meraviglie". Una storia sulla bellezza e l’incanto di un mondo pieno di libri e di avventure, perfetto per tutti gli amanti degli enigmi e dei racconti avvincenti e ricchi di mistero. Età di lettura: da 11 anni.

RECENSIONE

Libri magici e altre meraviglie Ã¨ un libro per ragazzi, dagli undici anni in su, ambientato in Australia, precisamente a Melbourne, e ha come protagonista un ragazzino di dodici anni di nome Billy che ama leggere e dedicarsi ad aiutare gli altri. 

Poiché la sua famiglia composta da madre e padre e da 7 fratelli non è in una situazione tranquilla a livello economico, i genitori gli propongono di lavorare nella fabbrica dove lavora suo padre. Sia lui che la madre fanno di tutto per portare avanti la famiglia cercando di non lasciarsi abbattere dalle difficoltà. Purtroppo però, Billy che di solito è sempre disponibile, non riesce proprio ad accettare la possibilità di andare a lavorare in una fabbrica. Non gli piace e non vuole sottoporsi a questa tortura che per lui diventa inaccettabile. 

Il suo carattere generoso e disponibile lo spinge a cercarsi un altro lavoro pur di non deludere le aspettative dei genitori e per aiutare l’intera famiglia. Così, proprio nel mercato più importante della città, c’è la libreria del signor Cole, un uomo gentile che fuori al suo negozio ha un cartello dove c’è scritto che chiunque può sfogliare i libri anche senza acquistare. È proprio l’uomo a dargli una mano e a prenderlo a lavorare nella libreria. 

Billy è molto felice perchè adora quel posto, anche se si rende presto conto che l’ambiente che circonda il negozio non è così positivo. Infatti, il mercato è un posto dove si aggirano losche figure che tentano di ingannare la povera gente, sfruttando la loro fiducia e ingenuità. Proprio a questo proposito, Billy ha modo di incontrare Ombromante un mago molto strano che dichiara in giro di poter aiutare la gente e di risolvere tutti i problemi, ma in realtà non fa altro che sfruttare l’ingenuità delle persone truffandole apertamente. 

Billy non ci sta e decide di difendere gli innocenti e di proteggere anche il luogo dove lavora e che ama così tanto e pensa a un modo per gareggiare con l’uomo e poter vincere. Una gara di ingegno che metterà in gioco anche la sua capacità di sopravvivenza e di saper fronteggiare gli ostacoli armandosi per superarli. Billy dovrà dimostrare di saper proteggere la libreria, tutte le bancarelle del mercato, messe in pericolo dalla presenza oscura di Ombromante, e persino la sua famiglia. 

Insomma, lo stile è scorrevole, capace di regalare una lettura leggera, che fa sorridere, non impegnativa, ma che sa lasciarti qualcosa dentro. Mentre leggi diventi un po’ bambino, ma non ti stanchi, anzi. Assorbi come una spugna, quasi come se ne avessi bisogno, senza saperlo, tutto ciò che la magia può regalarti. 

Per chi ama le librerie come me e per chi coltiva da tanti anni la passione per i libri e sa che l’odore della carta, il senso di pace che voltare pagina può donarti, e le emozioni impareggiabili che una lettura di qualsiasi genere può donarti, fanno parte del cuore e dell’anima di ciascuno, non può perdersi questa lettura che apre le porte di un mondo magico, ma non del tutto. 

È un tipo di magia che esiste in ognuno di noi. La magia di chiudere gli occhi e lasciarsi trasportare lontano, lasciando indietro paure e tristezze, cogliendo il buono che c’è in quella parte ancora innocente di noi.

Nessun commento:

Posta un commento