Ultime recensioni

lunedì 20 novembre 2023

Recensione: WOLFSONG di TJ Klune

Buongiorno! Grazie alla collaborazione con la casa editrice Mondadori, oggi vi parlo di Wolfsong di TJ Klune.

wolfsong

di TJ Klune
Editore: Mondadori
Pagine: 624
GENERE: Paranormal Romance/LGBTQ
Prezzo: 11,99€ - 19,00
Formato: eBook - Cartaceo
Data d'uscita: 2023
LINK D'ACQUISTO: ❤︎
VOTO: 🌟🌟🌟🌟 

Trama:
Ox aveva 16 anni quando ha incontrato un ragazzo sulla strada verso casa. Il ragazzo che parlava, parlava e parlava. Soltanto in seguito scoprì che il ragazzo non aveva aperto bocca per quasi due anni prima di quel giorno. Ox aveva 23 anni il giorno in cui la morte arrivò in città, scavandogli un vuoto nella testa e nel cuore. Il ragazzo rincorse il mostro con lo sguardo assetato di vendetta, lasciando Ox a raccogliere i cocci. Sono trascorsi tre anni da quel fatidico giorno… e il ragazzo è tornato. Ma ora quel ragazzo è un uomo e Ox non può più ignorare il canto che ulula tra di loro.

RECENSIONE

Wolfsong Ã¨ un romanzo lontano dai generi che leggo di solito, ma ero curiosa di conoscere la sua storia. Ox Ã¨ il protagonista, un ragazzino che vive con la madre, che è stato abbandonato dal padre che lo considerava solo uno stupido che non avrebbe mai fatto nulla nella sua vita. Nonostante ciò, Ox è gentile e dolce, lavora nell’officina del paese e vive la sua quotidianità in modo sereno e pacifico. 

Un giorno, incontra un bambino che gli parla come se lo conoscesse da una vita e tra i due s’insatura subito un rapporto molto particolare che li fa sentire molto più di due semplici estranei. Ox scoprirà cosa si cela nella famiglia di Joe e soprattutto che cosa nasconde il passato di questo bambino che ha passato mesi tragici perché è stata rapito. Quando Ox lo ha incontrato non poteva sapere che cosa Joe nascondeva dentro di sé, le sue sofferenze e i suoi dolori. Infatti Joe non parlava da mesi e riesce a sbloccarsi proprio conoscendo Ox. 

Da questo si evince subito che il loro legame è speciale ed è destinato a continuare nel tempo anche se tutto sembra remare contro. Infatti, Ox scoprirà che la famiglia di Joe non è una famiglia come tutte le altre, è popolata da licantropi, ma nonostante ciò i due impareranno a conoscersi e a fidarsi l’uno dell’altro molto lentamente, perchè gli scontri e le discussioni non mancheranno. 

È un romanzo in cui si parla sopratutto d’amore, ma anche di famiglia, di amicizia, di valori morali e sociali, di coscienza e di crescita personale. Il sentimento che nasce tra i due è vissuto con molta preoccupazione perchè la tensione sessuale è alta ed è proprio grazie a Joe che Ox scopre di essere attratto dal lato maschile pur senza esserne pienamente consapevole. 

Lo stile è molto semplice, la scrittura scorrevole, e il punto di vista è solo quello di Ox. Questa è una scelta che ha danneggiato la storia perchè io sono sempre favorevole al doppio POV o addirittura, se necessario, a quello multiplo. Conosciamo molto bene cosa pensa Ox ma i pensieri di Joe ci vengono trasmessi solo attraverso di lui. Non nego che mi sarebbe piaciuto entrare direttamente nella mente di Joe e conoscere le sue sensazioni e i sui sentimenti dalla sua voce e dalla sua anima senza accontentarmi del punto di vista dell’altro. 

Del resto, di Ox conosciamo davvero tutto, seguiamo la sua crescita fin da quando è un bambino. Non ci viene risparmiato nulla così come la descrizione del suo personaggio dotata di un cuore così puro da essere quasi inverosimile. Un protagonista che non si può fare a meno di amare e che insieme a Joe contribuisce alla costruzione di una narrazione dove ci sono anche molti personaggi secondari che creano un’ambientazione molto consistente e permettono di considerare questa storia completa sotto molti punti di vista

Il bosco di Creek in cui è ambientata la storia è descritto in modo dettagliato e verosimile ed è un elemento importante che serve proprio a creare la giusta atmosfera caratterizzata da momenti di scambio, di conoscenza, di crescita e di scoperta. Non si negano le lacrime, perchè molti momenti commuovono ma allo stesso tempo fanno ridere e divertire. Un mix di emozioni che non ti permettono di annoiarti e che ti tengono con il fiato sospeso fino alla fine. 

I lupi mi hanno sempre affascinato, un po’ meno i licantropi, ma non si può negare il fascino del canto del lupo che da sempre ha un effetto ammaliante sulla mia anima. 
Chi come me adora questo genere di storie surreali, quasi magiche ma capaci di trasmettere sensazioni e sentimenti più che terreni, deve leggere questo romanzo che forse non sarà del tutto perfetto, ma lo diventerà per voi.

1 commento:

  1. I appreciate the positive community your blog has built. It's a joy to be a part of.

    RispondiElimina