Ultime recensioni

giovedì 27 ottobre 2016

La ragazza perfetta di Gilly MacMillan Recensione

Buon martedì! Grazie ad una gentilissima sorpresa della Newton Compton, oggi vi parlo di un Thriller molto particolare di Gilly MacMillan, un'autrice che ha già conquistato il pubblico con il romanzo pubblicato precedentemente che non ho ancora avuto modo di leggere. Ma a parte questo piccolo dettaglio, ora vi parlo di La ragazza perfetta... un titolo che la dice lunga, non vi pare?




Titolo: La ragazza perfetta
Autore: Gilly McMillan
Editore: Newton Compton
Genere: Thriller
Pagine: 384
Prezzo: 9,90 eBook 2,99
Uscita: Settembre 2016

Agli occhi di tutti coloro che la conoscono, Zoe Maisey, prima bambina prodigio e poi genio della musica, è una ragazza perfetta. Eppure, diversi anni fa Zoe ha causato la morte di tre adolescenti. Ha scontato la sua pena, e ora potrebbe guardare al proprio futuro. La sua storia e la sua nuova vita iniziano la sera in cui tiene il concerto più importante della sua carriera. Sei ore dopo, a mezzanotte, sua madre morirà… “La ragazza perfetta” è un’esplorazione profonda della mente di un’adolescente talentuosa, con un’intelligenza fuori dal comune ma anche con un passato che sembra impossibile lasciarsi alle spalle.

La ragazza perfetta è un thriller psicologico incentrato sulla narrazione a più voci e sulla volontà, da parte dell’autrice, di avvolgere il lettore in una trama profondamente intricata, fornendogli piccoli indizi che effettivamente danno soltanto l’illusione di farti capire chi è il colpevole o dove si nasconda la verità ma che invece, non fanno altro che trarre in inganno, dall’inizio alla fine.

Zoe è una ragazza molto giovane che adora la musica. E’ stata una bambina prodigio e all’apparenza sembra la ragazza perfetta.
Suonare è come una droga per me. È un sentiero che devo percorrere, acqua che devo bere, cibo da consumare, aria che ho bisogno di respirare.
Il suo passato è tragico e annerito da un evento che ha segnato tutta la sua esistenza. Zoe, alla guida di un’auto in stato di ebbrezza, ha causato la morte di tre adolescenti. Questo marchio è un segreto che lei e la madre custodiscono ferocemente e quando la ragazza esce dal carcere ove ha scontato la sua pena, inizia per loro una nuova vita, in compagnia di nuove persone. Infatti Maria, la madre, ha lasciato il padre di Zoe per sposarsi con Chris. Così la giovane protagonista si trova in una nuova famiglia e soprattutto con un fratellastro che condivide con lei la passione per la musica: Lucas.

La sua vita sembra essere ricominciata nel migliore dei modi ma purtroppo il suo segreto non resta a lungo nascosto soprattutto quando un altro evento drammatico le sconvolge l’esistenza. Una delle sere più importanti della sua vita, proprio mentre sta suonando, la madre muore.

Zoe è di nuovo minacciata dalla morte e dalla sua aurea fatta di nero e di terrore. Ma quanto realmente questa ragazza perfetta è colpevole di tutto ciò che le viene imputato?
Pensavi di poterti nascondere per sempre?
La trama è tutta basata su questa domanda che il lettore continua a porsi durante tutta la lettura. L’autrice, con uno stile scorrevole e con una narrazione che si alterna sapientemente tra passato e presente, ci conduce nei meandri più oscuri della sua mente, a contatto diretto con tutte le sue paure e le sue presunte verità.

Ma non si tratta solo di Zoe; la MacMillan intesse una fitta rete di personaggi descritti in modo perfetto ed accattivante. Ognuno di loro viene fuori dall’ombra e aggiunge alla storia la sua dose di incertezza e di dubbio.
Non è solo Zoe ad avere un segreto, c’è anche qualcun altro che cerca di nascondersi e di non far trapelare la verità.
Penso alla mia vita e al danno che ho provocato, e penso che finora sono stata fortunata: quando le cose si sono messe male, quando la sabbia della mia clessidra è finita e il mio tempo scaduto, ho potuto raccoglierla, girarla e ricominciare. Mi domando però se questo sarà ancora possibile, adesso. Mi domando quante occasioni può avere una persona.
Ed è proprio a proposito della verità che l’autrice riesce a rendere molto bene il gioco della scoperta e della risoluzione del mistero. Perché non si tratta più soltanto di capire quanto Zoe sia colpevole o come sia morta realmente la madre, ma il lettore ben presto si rende conto che tutti i personaggi, soprattutto Chris, Lucas e Tessa, la zia di Zoe, stanno facendo la loro mossa, giusta o sbagliata che sia, per salvaguardare se stessi o altri.

Cover originale
La ragazza perfetta arriva dopo il successo precedente, intitolato 9 Giorni che aveva già consacrato questa autrice come rivelazione del genere thriller. All’apparenza la trama può sembrare banale e semplice, soprattutto durante la lettura si ha spesso la sensazione di essere proprio a due passi dalla verità, dal vero colpevole. Ma non è così, non è assolutamente così.

Oltre al fascino del thriller, c’è molta psicologia nel romanzo, proprio come piace a me. Tutto è concentrato nella mente di Zoe e nei suoi sentimenti, nelle sue emozioni, nella sua voglia di redimersi e di cambiare. Quindi, anche se all’apparenza può sembrare un romanzo freddo e inquietante come un thriller dovrebbe essere, l’autrice dà ampio spazio all’interiorità, alla maturazione, al confronto con se stessi e alla possibilità di salvarsi.

La ragazza perfetta è capace di sorprendere e di confondere, di portarti su una strada e poi di sbatterti senza troppi complimenti da qualche altra parte, proprio per lasciarti addosso la sensazione di non poterci arrivare. Ma non abbiate paura, alla fine ci arriverete, pagina dopo pagina, la verità sarà lì ad aspettarvi e non sarà per niente piacevole.


10 commenti:

  1. Sembra molto interessante, ma ad essere sincera gli estratti non mi hanno convinta del tutto :/ Dovrò decidermi se leggerlo o meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, succede di essere incuriositi da una storia ma di non avere la convinzione necessaria, a me succede spesso! ^__^

      Elimina
  2. Uhm, non sembra male. Già una volta mi hai incastrata con un thriller, vuoi per caso fare il bis?:P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Virginia! Poichè qui siamo sincere, ti dico la verità, La ragazza corvo è un'altra storia! E parlo per me naturalmente, le atmosfere e la stessa trama si accordano perfettamente alle mie preferenze. Quindi non te lo consiglio come La ragazza corvo ma è comunque un thriller interessante! ;-)

      Elimina
  3. Ciao Antonietta :-* Questo libro è in wishlist, l'ho trovato subito molto accattivante e mi fa piacere che hai confermato le mie sensazioni ^_^ Le ultime frasi che hai scritto mi hanno fatto rabbrividire e ora sono curiosissima di leggerlo *_*
    Mi fido di te e quindi sono sicura che sarà un thriller alla nostra altezza, visto che sia io che te siamo molto esigenti su questo genere :)
    Un bacione enorme :-**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Maria, mi fa piacere che anche tu avevi sensazioni positive riguardo questo romanzo che ha un titolo molto intrigante! Le ultime frasi sono perfette per questo thriller. ;-)
      Sai bene che se lo leggerai, mi fionderò a leggere cosa ne pensi, poichè i nostri gusti si somigliano molto!
      Un abbraccio forte! <3<3<3

      Elimina
  4. Gemellina mia, eccomi da te ... che brutta settimana questa! Non sto riuscendo a leggere quanto vorrei (ok forse non mi basta mai è vero ma solo tre pagine da stamattina sono pochine per tutti :( uff) spero di rifarmi ;) Di sicuro questo bellissimo libro è in wl, mi hai conquistata come sempre. Già mi aveva in curiosita questa pubblicazione, dopo aver letto il tuo parere non ho più dubbi, mi fido ciecamente <3 Un abbraccione grandissimo <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolce Ely, spero che la brutta settimana si sia conclusa e che da questo weekend inizino momenti più rilassanti e tranquilli. Ma poichè sono appena passata dal tuo blog, ho già letto il nuovo post di oggi, ancora più magico e bello! <3<3<3
      Un abbraccio forte forte! :***

      Elimina
  5. Ho anche io questo libro in libreria grazie a Newton e credo che sarà una delle letture dei prossimi mesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Newton ci regala bellissimi omaggi! *__*

      Elimina