Ultime recensioni

venerdì 19 giugno 2015

Segnalazioni Made in Italy: Nessun'altra strada, Il tocco dell'aldilà, Da qualche parte oltre l'arcobaleno, L'ultimo lavoratore!

Buon venerdì lettori! Dopo un po’ di pausa, ritorno a segnalarvi quattro romanzi rigorosamente Made in Italy, appartenenti a generi letterari diversi che potrebbero incuriosirvi!


Vi aspetto con i commenti!



Titolo: Nessun'altra strada
Autore: Viola Lodato
Editore: Triskell
Pagine: 209
Genere: Fantascienza
Prezzo: € -
Ebook: € 4,99
Uscita: Giugno 2015

            


Victoria è una ragazza di ventitré anni che vive in una società angloamericana dai tratti quasi post-apocalittici e orwelliani. Il suo passato è costellato di eventi negativi che l’hanno segnata e che le hanno portato via ogni cosa. Dopo aver perso tutto, finalmente riesce a trovare qualcuno disposto ad aiutarla, un lavoro, l'amore. Da un giorno all'altro, però, si trova nuovamente da sola e decide di rischiare la vita pur di salvare Clay, l'uomo che ama. Victoria mette in atto il suo piano e cerca di fuggire oltre la Manica, verso la libertà, ma il viaggio non sarà facile come crede. Arrivata finalmente in Francia, ciò che trova la sconvolge: riaffiorano volti del passato, personaggi nuovi estremamente significativi e l'odio di Clay. A un passo dal riappropriarsi della sua vita, Victoria si troverà costretta ad affrontare i fantasmi di un passato che credeva ormai sepolto, per salvare se stessa e chi ama.

Viola Lodato: a circa quattordici anni capisce di voler passare la vita a inventare storie. Cinque anni più tardi finisce il primo romanzo e pian piano conosce il mondo dell’editoria, capendo che la strada da fare è ancora lunga. Oltre a studiare Scienze della Comunicazione, collabora con alcune case editrici come editor, correttrice di bozze e traduttrice. Si è classificata tra i finalisti regionali durante la prima edizione del premio La Giara della Rai e i suoi racconti sono stati pubblicati da Lettere Animate, Delos Books, Mondoscrittura, EDS, ST-Books, La Mela Avvelenata.




Titolo: Il tocco dell'aldilà
Autore: Ornella Calcagnile
Editore: Dunwich
Pagine: 52
Genere: Horror/Urban Fantasy
Ebook: € 0,99
Uscita: 14 Giugno 2015

            


Imma e David sono solo amici virtuali, uniti dai social e la passione per i film, almeno fino a quando non deci-dono di incontrarsi. David ha tutte le qualità possibili e immagina¬bili che un ventiquattrenne possa desiderare: è bello, intel¬ligente e prestante. Tuttavia si impone un isolamento in¬spiegabile agli occhi di chi lo circonda. Nessuno conosce l’inquietan¬te segreto che fin da bambino, quando il suo cuore ha smesso di battere per qualche istante, affligge il giovane. Imma, spi¬gliata e solare, rappresenta una boccata d’aria fresca nella sua vita grigia e solitaria ma la serenità non durerà a lungo. La ra¬gazza scoprirà nel modo più cruento cosa si cela nei trascorsi del suo sventurato amico, affrontandone i fantasmi del passato e avvicinandosi a un mondo che mai l’aveva sfiorata.


Ornella Calcagnile, nata a Napoli nel 1986, diplomata all’Istituto D’Arte, laureata in Scienze della Comunicazione, ha sempre avuto un debole per tutto ciò che riguarda la creatività: grafica, disegno, fotografia, video-editing, fumetto e cinema. Inizia a scrivere nel 2008 per dare sfogo alla sua fantasia ma con il tempo nasce una vera e propria passione che la induce a creare un blog di racconti e a lavorare sei mesi come copywriter, avvicinandola ulteriormente al mondo dell’elaborazione testi e della comunicazione.  Nel 2012 apre un lit-blog Peccati di Penna dedicato alle recensioni e alla presentazione di giovani autori. Nel 2013 esordisce come autrice con il romanzo urban fantasy Helena, pubblicato con Ute Libri.  Nel 2014 si cimenta in alcune auto-pubblicazioni: - Black The Hunter; racconto urban fantasy, spin-off di Helena. - È la mia natura; racconto horror con contaminazione ur¬ban fantasy; - Fil Rouge; romanzo rosa contemporaneo; - Spicchi di Luna; racconto urban fantasy. Nel 2015 pubblica: - La Dannazione Della Sirena; racconto urban fantasy dark edito Lettere Animate Editore; - Il tocco dell’aldilà; racconto urban fantasy/horror edito da Dunwich Edizioni. Il suo sogno è diventare una brava scrittrice, trasmettere emozioni e creare avventure in cui il lettore possa perdersi.





Titolo: Da qualche parte oltre l'arcobaleno
Autore: Emiliano Petrone
Editore: Lettere Animate
Pagine: 220
Genere: Romanzo
Prezzo: € 13,60
Ebook: € 1,99
Uscita: Febbraio 2015

            


Federico è un ragazzo di ventotto anni che sta vivendo il periodo più complicato della sua vita. Tutto è iniziato due anni prima con la morte della madre, proseguendo con il dover assistere al successo della sua ex compagnia teatrale, abbandonata per un buon lavoro come copywriter, ma soprattutto perché spinto dalle pressioni del padre. Inoltre, la commedia che regala il successo agli ormai ex colleghi, fu ideata e scritta proprio da lui. Una beffa molto amara, ma che è solo il preludio a quanto sta per accadere. Infatti, come se non bastasse, arriva l’uno due che farebbe vacillare anche il più forte dei pugili: il licenziamento improvviso e una relazione decennale che si sgretola sotto i suoi piedi. Si ritrova così in un vortice di negatività da cui non sa come uscire, ma nel momento di peggior sconforto, dopo aver pianto e pregato sulla tomba di sua madre, incontra Carlo, un vecchio amico di scuola che non vede dai tempi delle medie. Davanti a una pizza, rievocano i ricordi del passato e infine finiscono a raccontarsi il presente. Sarà proprio Carlo a spingere Federico lontano da tutti e tutto, proponendogli un lavoro nel suo albergo a San Francisco e, nonostante il rimorso di lasciare solo l’anziano padre rischi di divorarlo, si convince a partire per la California.

Emiliano Petrone: nasco a Roma, il 17 Luglio del 1980. Cresciuto con il mito di Isaac Asimov, all'età di diciotto anni decido di scrivere romanzi di fantascienza. Ho alcune idee che mi sembrano ottime, ma temo di non avere ancore la giusta esperienza per compiere un passo del genere e mi nascondo dietro la promessa di completarlo, prima o poi. Il prima, però, scompare nel momento in cui trovo lavoro come tecnico informatico, impiego che mi terrà impegnato per ben quindici anni e che ad oggi, è ancora in grado di darmi il pane quotidiano. In tutto questo tempo, non faccio altro che raccogliere idee e prendere appunti, aspettando che il "poi" si decida a entrare in campo campo. Questo avviene nei primi mesi del 2013. Apro così il cassetto dei sogni e inizio a scrivere una storia soft, ricca di sentimenti e qualche scena (spero) divertente, che devo ammettere essermi capitata davvero. L'obiettivo è quello di lanciare un messaggio e allo stesso tempo convincermi di avere le carte in regola per provarci ma soprattutto riuscirci. E i romanzi di fantascienza? Questione di tempo...




Titolo: L'ultimo lavoratore
Autore: Luca Salmaso
Editore: Wizards And Black Holes
Pagine: 42
Genere: Fantascienza
Prezzo: € -
Ebook: € 1,99
Uscita: Aprile 2015

            


In un futuro non troppo lontano, è avvenuto un cambiamento epocale nella civiltà umana: il lavoro umano si è estinto… o quasi. Pochi irriducibili si ostinano a non lasciare la terra degli avi, per confluire nello spietato conformismo della nuova società comunitaria, frutto di una rivoluzione globale. Quando l’ispettore Maran viene inviato nelle colline padovane per investigare sulla morte sospetta dell’ultimo lavoratore della zona, non può sapere che sarà per lui l’inizio di un viaggio, costellato di incontri e pericoli, che lo condurrà a scoprire una verità sconvolgente. Una verità da tramandare alle prossime generazioni, quale estremo tentativo di salvare la libertà e la democrazia.

Luca Salmaso nasce a Torino e vive a Saonara (Padova). Lavora come tecnico nel proprio comune e nel cassetto tiene, per ogni evenienza, una laurea in scienze politiche. Gli piace camminare in montagna e guardare i crateri lunari con un piccolo telescopio. E’ sempre stato affascinato dal concetto di frontiera, confine, in senso scientifico e filosofico e ci ha voluto fare un blog Frontiere anche se, purtroppo, riesce a dedicarci poco tempo. Tra i suoi riferimenti letterari spiccano Chandler, Simak, Bradbury e ricorda con nostalgia le letture giovanili di Hesse e Pavese.

8 commenti:

  1. Da qualche parte oltre l'arcobaleno ha una cover molto bella, i primi due invece sono abbastanza inquietanti...

    RispondiElimina
  2. Ma Lettere Animate Editore si è rimessa a fare i libri cartacei?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare di sì. Da quello che ho capito pubblica prima l'autore in ebook e dopo un tot di tempo esce il cartaceo. Non so però se dipende poi dalle vendite digitali o è per tutti così.

      Elimina
  3. ho ricevuto dall'autrice "Il tocco dell'aldilà" spero di leggerlo presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggerò volentieri la tua recensione! ^^

      Elimina