Ultime recensioni

sabato 25 luglio 2015

Terzo appuntamento con la rubrica Pensieri a briglia sciolta di Luigi Mancini


Buon sabato! Come consuetudine anche oggi c’è l’appuntamento con la rubrica curata da Luigi Mancini, Pensieri a briglia sciolta. Oggi le sue parole, così a loro agio tra l’intangibile e il toccabile, sfioreranno i pensieri dedicati alle anime parallele… Voi conoscete la vostra?


Immagine


Sapete, lettori, io sono follemente innamorato di una persona che nemmeno conosco, che solo immagino; la sento passare nei luoghi del prima e del dopo il mio esserci passato. Lei è incantevole, possiede la frescura sotterranea del vino, le sue movenze hanno il suono dell'acqua tra le rocce, il suo pensiero ha la fierezza dell'aquila, la profondità dell'intero universo, ma è fragile, sola, sperduta in una folla di individui.

Sono sicuro di quello che sento, e sento che, seppur confusa da quella sensazione assurda e potente, anche lei, passando nel prima e nel dopo, mi sente passare, riesce a sentirmi, a percepire il mio percepirla, il mio desiderio di esisterle, di esserle qualcuno, anche solo una pagina di parole.

Infatti, quando la sera cala i suoi demoni, sento spargersi la sua calligrafia, la poesia del suo silenzio, dei suoi segreti, della sua passione oscura, dolce, peccaminosa, inconfessabile.

Quest'anima lieve, senza nemmeno saper come, in un dove indefinito, senza moto e senza indicazioni, incontra l'anima lieve del mio esistere.

Siamo fianco a fianco. Il lampo eternizza l'istante. Ci accade un bacio sanguinario. Ci accade un bacio.

Ci sono persone che passano e basta, esse non lasciano, non toccano, non vedono. Altre persone, invece, continuano a respirarci dentro, malgrado il tempo, la vita, la morte...


Vi è mai accaduto? Riuscite mai a sentire la persona a voi parallela? Perché l'amore, se non sfiora l'impossibile, è pressoché nulla.

Disingannatevi, quindi, amanti dell'amore facile; se non vi scopate l'invisibile, non conoscerete mai il vero orgasmo dell'anima.


Luigi Mancini

2 commenti:

  1. Profondo e perfettamente d'accordo con te. Sei nelle mie corde. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Patty! Un abbraccio anche a te!

      Elimina