Ultime recensioni

mercoledì 8 ottobre 2014

*Segnalazioni* Made In Italy Quando l'amore è amore, Città senza eroi e Roba da bambini

Buongiorno! Oggi vi segnalo tre libri rigorosamente Made In Italy, appartenenti a tre generi narrativi differenti in modo da accontentare un po' tutti. 
Partiamo con Emme X e il suo Quando l'amore è amore, un appassionante romance, per poi passare a Città senza eroi di Roberto Gerilli e Giacomo Bernini, una storia a metà tra il fantasy e il pulp ed infine una raccolta di piccoli racconti, frutto di esperienze vere, riportate dai bambini, nel libro di Alessandro Ghebreigziabiher, intitolato Roba da bambini
Eccovi tutte le copertine e le trame!



Titolo: Quando l'amore è amore
Autore: EmmeX
Editore: Narcissus.me
Pubblicazione: giugno 2014
Pagine: 218
Genere: Chick-lit romantico-erotico
Formato: Ebook-Pdf
Prezzo:3,99


Trama

Maya Belli, siciliana e ultima figlia di una numerosa famiglia, si sente soffocare dalle continue interferenze ed eccessive protezioni che le impongono i suoi fratelli e le sue sorelle. Assillanti e invadenti fino al punto di renderla incapace di prendere anche la benché minima decisione, per “respirare” Maya sceglie la fuga. Prende alla lettera il detto “anno nuovo, vita nuova” e, prima ancora di rendersene conto, si ritrova in Sardegna, dall’amica Priscilla Belfiore. L’amica la presenta subito alla sua comitiva, compagni di svago e divertimento, esortandola a sentirsi libera e indipendente, oltre che a essere se stessa. Il fatto è che Maya non si conosce affatto, non sa bene cosa vuole, l’unica cosa che sa di se stessa è quella di essere una ragazza goffa, imbranata e molto brava a fare brutte figure. Nonostante questo, Mirko, un affascinante amico di Priscilla, dimostra subito interesse per quella ragazza strampalata. I due non sembrano essere compatibili, anzi sono molto diversi in tutto. Ma questa diversità non scoraggia Mirko che, testardo e determinato, farà di tutto per conquistare Maya. Ci riuscirà? Niente è scontato, soprattutto perché Maya incontrerà un uomo del suo passato di cui aveva perso le tracce e che le era rimasto nel cuore. Inoltre, ognuno di noi ha una paura inconfessata, un timore segreto. Qual è quello di Mirko? Un romanzo divertente e ironico, dai dialoghi scorrevoli, in cui non mancherà qualche momento di commozione.


Biografia


Ho 37 anni e abito in Sardegna con mio marito e la nostra figlia di tre anni e mezzo. Scrivere è sempre stata la mia passione, ma non ho mai avuto modo di realizzarmi. Da un paio d'anni ho ricominciato a dedicarmi alla lettura e alla scrittura. "Quando l'amore è amore" è il mio secondo romanzo. Presto ne pubblicherò un altro.




Titolo: Città senza eroi
Autore: Roberto Gerilli e Giacomo Bernini
Pubblicazione: Ottobre 2014
Editore: UTE Libri
Genere: Fantasy Pulp
Pagine: 316
Prezzo: 15,00


Trama

Tra gli sterili confini delle Wasteland, le fatiscenti baracche della periferia e i futuristici grattacieli del centro, si intersecano le insidiose vicende di esseri umani ed esseri fantastici costretti a condividere le loro vane esistenze in una Città dilaniata dall’odio e dal razzismo. Gli Uomini, favoriti dalla Legge, abusano della tecnologia per dominare gli altri esseri che, relegati nei bassifondi, sono marchiati come Inumani e perseguono, a loro volta, i più spregevoli scopi fomentando un clima di violenza e paura. Armi, poteri extrasensoriali e ogni sorta di magia sono benvenuti e accettati laddove le speranze lasciano il posto alla più cupa rappresentanza della morte, perché in un luogo dominato dalle Leggi, sembra non esserci spazio per alcuna moralità. In questa polveriera sociale si sviluppano le vicende di molti personaggi, per altrettante storie, intrecciate in una trama eterogenea di volti, fatti, pensieri ed emozioni. Città senza eroi è un intreccio di storie ma, soprattutto, una fusione di generi letterari: fantascienza, fantasy, thriller e pulp, in un condensato di azione e sarcasmo che coinvolge, diverte e appassiona. Una storia priva di stereotipi e priva di eroi.

Biografia 

Roberto Gerilli, nato ad Ancona nel 1980, laureato in Ingegneria Elettronica, vive da sempre a Falconara Marittima. Appassionato di letteratura, cinema e serie tv, è membro dello staff di Speechless Magazine e Diario di Pensieri Persi. Ha pubblicato diversi racconti in varie antologie cartacee e digitali. Giacomo Bernini, nato a Venezia nel 1983, laureato in Ingegneria Informatica, oggi lavora a Falconara Marittima. È stato premiato in alcuni concorsi per racconti di genere fantastico. Nel 2013 ha vinto il concorso Chrysalide Emozioni in Metamorfosi – sezione Urban Fantasy, indetto dalla Mondadori.




Titolo: Roba da bambini
Autore: Alessandro Ghebreigziabiher
Illustrazioni: Viviana Cazzato
Pubblicazione: 2014
Editore:Tempesta
Pagine: 48
Prezzo: 14,00


Trama 

Questa è roba da bambini. È proprio con tali parole che spesso cataloghiamo quel che non riteniamo sufficientemente degno della nostra attenzione. Il tempo per la roba da bambini è ovviamente per costoro. Che tali sono. E per chi crede ancora che da qualche parte, tra una stella e l’altra, si nasconda un manipolo di mocciosi volanti. Magari fosse così. Storie di bambini da tutto il mondo, raccolte e raccontate, con lo stile che lo contraddistingue, da Alessandro Ghebreighziabiher, professione: narratore. Storie dure, spesso difficili in cui però l’autore cerca di entrare nello spirito del bambino che cerca di tirare fuori il lato positivo anche delle situazioni più difficili. 


Biografia


Alessandro Ghebreigziabiher, scrittore, attore, regista teatrale e blogger è nato a Napoli nel 1968 e attualmente vive a Roma. Dal 1994 ad oggi ha condotto molti laboratori formativi ed esperienziali su teatro, narrazione e animazione sociale in ambito clinico e terapeutico lavorando in comunità di recupero, centri di salute mentale e varie realtà del sociale e del sanitario, oltre ad intervenire in vari convegni sul tema dell'educazione, rivolti a professionisti del settore.

2 commenti:

  1. Grazie per le tue recensioni sempre molto esaurienti.
    Fai venire voglia di leggere anche questi libri.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono recensioni, ma segnalazioni!
      Grazie Maria! <3

      Elimina