Ultime recensioni

venerdì 22 maggio 2015

Segnalazioni Made in Italy: Solo una storia d'amore e di troppe paturnie, L'ultima notte al mondo, In my hands, La magiara e L'altra faccia dell'amore.

Buongiorno cari lettori. Dopo più di una settimana di sosta, ritorna la rubrica Made in Italy, ampiamente dedicata alle segnalazioni di romanzi di scrittori emergenti assolutamente italiani!


Date un’occhiata!



Titolo: Solo una storia d'amore e di troppe paturnie
Autore: Momi Gatto
Editore: Youcanprint
Pagine: 540
Genere: Romanzo
Prezzo: € 24,00
Ebook 2,99
Pubblicazione: 2015
Pagina facebook libro

              

Giulia e Davide, due ventenni di Milano, così genuini eppure a modo loro tanto complicati, aprono e chiudono questo romanzo fresco e ironico che li vede unici protagonisti. Il loro è un rapporto insolito fin dal primo sguardo, così intenso e assuefacente da spaventarli. Lo sconosciuto senso di irrinunciabilità che sentono l’una per l’altro, e la conseguente paura di perdersi, li spingono a nascondere, agli altri e soprattutto a loro stessi, quale sia il vero sentimento che li unisce. Solo il precipitare repentino delle cose, e l’immancabile batosta, li costringeranno ad aprire gli occhi. Impossibile non affezionarsi a questi due ragazzi e non immedesimarsi con i loro cervellotici ragionamenti, attraverso i quali tutti noi siamo passati almeno una volta nella vita.


Momi Gatto ha lavorato per un lungo periodo come grafica pubblicitaria, ora collabora con suo marito e fa la mamma quasi a tempo pieno di suo figlio Davide, quindicenne e pallanuotista. Solo una storia d’amore e di troppe paturnie è il suo primo libro (il primo volume di una trologia, sta già scrivendo il secondo romanzo). Scritto inizialmente solo per se stessa, ha deciso di pubblicarlo su pressione del suo caro marito, che non ne poteva più di vederglielo rimaneggiare solo per il piacere di farlo. Ha scritto la storia che avrebbe voluto leggere, e che non si stanca mai di rileggere. Esperienze vissute in gioventù, si intrecciano ad altre inventate di sana pianta per permettere all’amore di vincere sulle paranoie. E’ un romanzo adatto a tutte le età, per le donne mature che vogliono rivivere i primi batticuori, per le giovanissime che li stanno vivendo, e per i ragazzi che ce li provocano. A volte non c’è bisogno di sorprendere chi legge con colpi di scena fantasiosi, basta coinvolgerlo, divertirlo, e farlo affezionare ai protagonisti… esattamente come ha fatto lei.





Titolo: L'ultima notte al mondo
Autore: Veronica Consolo
Editore: Giovanelli Edizioni
Pagine: 232
Genere: Romanzo
Prezzo: € 16,00
Ebook 8,00
Pubblicazione: 2015

              

Alice, giovane avvocato in carriera, viene lasciata dal suo fidanzato Benedetto, dopo sette anni. Spinta dalla necessità, chiede asilo a una sua vecchia amica, Roberta, bizzarra e libertina, la quale convive con uno stravagante ragazzo inglese, Abraham. I due la accolgono calorosamente; ma, dopo alcuni giorni passati sul loro divano a origliare involontariamente le loro notti di passioni, Alice decide di cambiare sistemazione, con urgenza. Roberta convince la ragazza ad andare a vivere a casa di un amico di origine argentina: Javier, che è omosessuale. Nonostante la riluttanza con cui inizia la convivenza, Alice trova un'immediata sintonia con Javier, il quale, si dimostra un amico fidato, pronto a salvarla dalle situazioni più imbarazzanti e difficili. Abituata ad un ambiente di distinta sobrietà, in un crescendo di episodi comici, Alice viene trascinata nel mondo colorato e passionale del suo coinquilino e riscopre la propria femminilità. Questa riscoperta della femminilità condurrà Alice anche a ritrovare l'amore, nella forma più inaspettata possibile, che non si sarebbe aspettata di provare neppure l'ultima notte al mondo.


Mi chiamo Veronica Consolo, sono nata a Milano il 06 giugno 1987. Ho conseguito il diploma di Liceo Classico nel 2006 e sono laureata in Giurisprudenza. Attualmente, lavoro come praticante avvocato presso il foro di Milano. Sono amante della lettura fin da bambina ed ho sempre concepito la scrittura come un hobby coltivato in segreto. Nel gennaio 2015 ho pubblicato il romanzo di genere sentimentale “L'ultima notte al mondo” con la casa editrice Giovanelli Edizioni, distribuito in versione cartacea ed ebook. Nel marzo 2015, a fini di promozione del libro, ho posto in vendita su Amazon  gli ebook di alcuni racconti brevi, scritti nel corso degli anni, raggruppandoli in una collana dal nome “Pillole del Buonumore”.




Titolo: In my hands
Autore: Mya McKenzie
Editore: Selfpublishing
Pagine: 400
Genere: Romanzo
Prezzo: -
Ebook 0,99
Pubblicazione: 2015
Sito ufficiale autrice

              

Dopo averla aspettata per cinque lunghi anni, Nicholas è determinato a   passare il resto della propria vita con Sienna. Ma nel giorno del loro matrimonio, fissando la propria immagine   riflessa da una vecchia specchiera, Nicholas si rende conto di non   essere pienamente sereno. Oltre l?abito da sposo nero, dentro al gilet   a righe sottili e sotto alla camicia di raso bianco, si cela una   minuscola macchia nera. Un?insicurezza in un mare di certezze. Può davvero sposare Sienna sapendo di non essere stato completamente   sincero con lei? Può continuare a nasconderle una parte di sé senza che quell'impercettibile neo si porti via tutto ciò che di buono c?è tra   loro?




Titolo: La magiara
Autore: Alessio Fabbri
Editore: Sillabe di Sale
Pagine: 170
Genere: Romanzo
Prezzo€ 17,00
Ebook -
Pubblicazione: 2015
Sito ufficiale autore

              

Agnese Mallasz è una giovane e tormentata ragazza di Venezia. Dopo aver perso la madre, ella viene a conoscenza dell’esistenza di una famiglia aristocratica a cui è legata, rappresentata dal suo fratellastro Luigi Alfonso Salisbeni che, volente o nolente, la invita a ricongiungersi al suo vero luogo d’appartenenza. Ad attenderla, con aspettative del tutto differenti, vi sono anche la gelida sorellastra Giuliana e la timida, ma inquieta nipote Sibilla, figlia di Luigi Alfonso. Costretta da esigenze finanziarie e dalle dolorose conseguenze della fine di un amore illusorio, Agnese adotta Ferrara come sua nuova dimora e destinazione della sua fuga, ritrovandosi però combattuta fra necessità di sopravvivenza e desiderio di rivolta. Scoprendosi sempre più femminista e ribelle, esplora l’emancipazione della donna attraverso mezzi inconsueti ed ingiustificati come la violenza o le armi: unica risposta al disequilibrio delle sue emozioni è l’involontaria e casuale adozione dell’identità della Magiara, lato della personalità della ragazza che tende sempre più a creare scompiglio nella cerchia dei Salisbeni e nell’aristocrazia ferrarese degli anni ‘20. Circondata dai segreti che rendono i suoi nuovi parenti vittime e carnefici di loro stessi, ella intraprende un percorso di dolorosa passione, giungendo sull’orlo dell’abisso, in un viaggio apparentemente senza ritorno.

Mi chiamo Alessio Fabbri. Sono laureato in Lingue e Letterature Straniere all’Università di Ferrara e sono un insegnante di Lingua Inglese. Ho sviluppato nel tempo un profondo amore per la letteratura e, da questo, è scaturito il bisogno di scrivere, raccontare, portare alla luce idee ed immagini che vogliono una voce per parlare. Mi occupo anche di ricerche genealogiche e di indagini storiche.




Titolo: L'altra faccia dell'amore. Vol. II
Autore: Katia Anelli
Editore: Selfpublishing
Pagine: -
Genere: Romanzo
Prezzo€ -
Ebook 0,99
Pubblicazione: 2015

              

Profondamente turbato dagli oscuri segreti della sua famiglia e dall'aver rovinato la vita all'unica donna che abbia mai amato, Matteo Arvedi, ha diverse questioni da risolvere, un’azienda da guidare, la Tessilk, e una vendetta da portare a termine. Un’unica certezza: farla pagare al suo vero padre. Un unico obiettivo: riconquistare Francesca. Già, Francesca… È vero che l’amore vince su tutto? Qual è l’altra faccia dell’amore? Ma poi, era vero amore? Chi è Francesca? L’altra faccia dell’amore è il secondo capitolo della mia trilogia. Un romanzo d’amore a tratti divertente che vi sorprenderà.


2 commenti:

  1. L'ultima notte al mondo mi ricorda la canzone di Tiziano Ferro...

    RispondiElimina