Ultime recensioni

giovedì 26 maggio 2016

Love - Un nuovo destino di L.A. Casey Recensione

Buon giovedì lettori! Grazie alla Newton Compton ho letto Love-Un nuovo destino di L.A. Casey. Un romanzo che ha riscosso molto successo dove ancora una volta ci viene raccontata una storia d'amore tra fuoco e scintille! Un romance caldo e dal profumo estivo. Una bella lettura!



Titolo: Love-Un nuovo destino
Autore: L.A. Casey
Editore: Newton Compton
Pagine: 352
Genere: Romance
Prezzo: 9,90
Uscita: 2016

TRAMA


Dopo aver perso i genitori in un incidente d’auto, Bronagh Murphy ha deciso di tenersi a distanza dalle persone, per non dovere soffrire più in futuro. Non ha amicizie, parla poco con gli altri e gli altri la lasciano stare, proprio come lei desidera. Almeno fino a quando Dominic Slater non entra nella sua vita. Abituato a essere sempre al centro dell’attenzione e ad avere gli occhi di tutti addosso, Dominic non può accettare di essere ignorato. Eppure, a quanto pare, la brunetta dalla lingua tagliente non lo degna di uno sguardo, e questo lo fa impazzire. Tanto che quella ragazza solitaria diventa una vera e propria ossessione, ma l’unico modo per arrivare a lei è trascinarla fuori dall’angolo in cui lei stessa si è infilata…


















Love. Un nuovo destino è un romanzo che può trarre in inganno per diversi motivi ma che sicuramente risulta una lettura piacevole e che non annoia mai! E’ ambientato in un contesto liceale ma i personaggi si comportano come persone mature e consapevoli, assumendo comportamenti ben determinati ed in linea con una visione della vita molto precisa.  

Bronagh vive in Irlanda, ha perso i suoi genitori ed ha un legame molto stretto solo con la sorella, il resto dell’umanità non le interessa minimamente avendo vissuto gli ultimi anni della propria esistenza chiusa nei confronti di qualsiasi possibilità sia dal punto di vista dell’amicizia che da quello dell’amore. Anzi… proprio di amore, Bronagh non vuole sentirne parlare, perché ha paura di rimanere delusa e soprattutto ferita. L’unica persona con cui riesce ad essere se stessa e a lasciarsi andare è solo la sorella, per il resto, il mondo potrebbe anche bruciare. Non è un quadro esagerato, la nostra protagonista femminile è davvero così! Molto fredda, tosta, determinata, eccessivamente sulle sue e con una lingua che dire tagliente è decisamente poco! A pagarne le conseguenze sarà Dominic, il protagonista maschile di questo romanzo che è tutto incentrato sul rapporto tra amore e odio che si stabilisce tra i due e che fa scintille e fuochi di artificio in tutti i sensi possibili, davvero tutti quelli che riuscite ad immaginare. 
Odiavo la perdita di controllo davanti a quel coglione; chiunque altro sulla terra poteva infastidirmi senza che perdessi la calma e la capacità di ignorarlo, a parte Dominic. 
Dominic, bello da togliere il fiato, dedito agli incontri clandestini ed abituato ad avere sempre ciò che vuole, non riesce ad accettare l’idea che Bronagh voglia tenerlo lontano ma che soprattutto, apparentemente, non sia assolutamente interessata a lui, né alla sua evidente prestanza fisica né alla sua personalità così calorosa e passionale. Inizialmente per Dominic è soltanto un gioco. Punzecchia Bronagh e cerca di portarla dalla sua parte in tutti i modi ma più passa il tempo e più vedendo che lei continua a negarsi, il ragazzo comincia a sentire dentro di sé sentimenti diversi, più profondi e legati alla presenza spesso anche fin troppo odiosa e sconveniente di Bronagh. 
Solo che i miei occhi non erano gli unici in ammirazione e per la primissima volta mi sentii estremamente gelosa e possessiva nei suoi riguardi. 
Ho apprezzato molto il modo in cui l’autrice è riuscita a costruire i suoi personaggi. Non abbiamo solo i due protagonisti ma tante altre figure ugualmente importanti che occupano un ruolo centrale per la gestione dell’intreccio e per la riuscita dello stesso. Oltre a Brenna, sorella della protagonista, ci sono i fratelli di Dominic, fantastici e bellissimi, ognuno con una propria personalità e una consistente e affascinante storia alle spalle che verrà sviluppata nei romanzi seguenti. Un tocco di ironia e di sorriso non mancano a questo romanzo che è capace di allietare e di distrarre allo stesso modo in cui vi scalderà e vi terrà compagnia grazie ai numerosi battibecchi tra Dominic e la sua amata. 
«Mi piace dormire con te, mi fai sentire al sicuro.» «Ti faccio sentire al sicuro?» «Sì, non so cosa mi fai ma in questo momento ho il cuore a mille solo a starti vicino.» 
Amore e odio, attrazione e distanza sono gli elementi caratteristici del loro legame che invece di separarli, non fanno altro che legarli sempre di più l’uno all’altro. E non è mica facile! Non è facile perché Dominic è un tipo possessivo e fin troppo irritante, uno che parla in faccia e che non si tiene dentro nulla, che da quando ha capito che Bronagh potrebbe essere la ragazza giusta per lui, non esista neanche un istante a fare di tutto per farla sua e poiché non ci riesce per lungo tempo, allora s’inventa qualsiasi cosa pur di starle accanto, di proteggerla e di imporle la sua presenza. E’ un tipo autoritario, dunque, impazzirete se amate i maschi alfa, quelli che non vi lasciano scampo fino a quando non avete ceduto. 
Bronagh è un tipo niente male, riesce a portare avanti la sua negazione per molto tempo, lottando contro l’attrazione che inevitabilmente prova ogni volta che si trova Dominic davanti, ogni volta che lui la provoca, ogni volta che lui la sfiora. 
Un rapporto fatto di veri e duri contrasti dove i due combattenti non vogliono rinunciare per nessuna ragione al mondo. 

Lo stile dell’autrice è solido, immediato, colloquiale e sono molte le parolacce inserite e poste sulla bocca sia delle donne che degli uomini. Un linguaggio che potrebbe apparire sicuramente forte ma che in un contesto del genere può passare in secondo piano se ci si concentra sulla storia, come dovrebbe essere. Le emozioni arrivano, il coinvolgimento anche. 

Love. Un nuovo destino non è un romanzo delicato, ci sono scene violente, i protagonisti sono spesso avventati e irruenti e proprio per questo la storia è in grado di trasmettere sensazioni altrettanto forti ed immediate. Una lettura che consiglio soprattutto in vista delle prossime pubblicazioni che vedranno cadere lo scettro di protagonista sugli altri fratelli, altrettanto interessanti e capaci di incuriosire anche lettrici ormai andate come me! 



8 commenti:

  1. Ciao Antonietta, wow hai dato un bel punteggio a questo libro! Prima della tua recensione non gli avrei dato una chance sinceramente, ora invece lo attenziono mi sa proprio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely! Sì a me è piaciuto, nonostante l'uso di qualche parolina di troppo che avrei gentilmente evitato ma sinceramente ho sorvolato questo perchè la storia mi ha intrigato parecchio. Leggerò anche il secondo romanzo dedicato ad un altro dei fratelli Slater, proprio perchè mi è piaciuto il primo. <3

      Elimina
  2. Non credo sia il mio genere ma non so perché la tua recensione mi ha messo curiosità!

    RispondiElimina
  3. Che bella cover! E il teaser è stupendo, la dice lunga sula storia!

    RispondiElimina
  4. Bella la cover, la recensione, e il teaser è semplicemente da capogiroooo!!! Spero non prenda a girarmi la testa adesso!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcissima Federica! <3 Ho inserito nel teaser una frase molto ma molto rappresentativa della storia, in tutti i sensi! XD <3

      Elimina