Ultime recensioni

mercoledì 27 aprile 2016

Ovunque con te di Katie McGarry Recensione

Buongiorno cari lettori! Dopo questo lungo weekend torno da voi con una recensione di un romanzo molto bello scritto da un'autrice che è una vera garanzia quando si tratta di raccontare storie d'amore piene di passioni e di coinvolgimento: Katie McGarry con il suo Ovunque con te, pubblicato da HarperCollins! 



Titolo: Ovunque con te
Autore: Katie McGarry
Editore: HarperCollins
Pagine: 392
Genere: Romance Young Adult
Prezzo: 16,00
Uscita: Aprile 2016

TRAMA


Emily ha diciassette anni ed è felice della propria vita così com'è: genitori amorevoli, buoni amici e un'ottima scuola, in un quartiere tranquillo. Certo, non può negare di essere curiosa riguardo al suo padre biologico, quello che ha preferito unirsi a un club di motociclisti - il Regno del Terrore - piuttosto che essere genitore; questo non significa, però, che lei vorrebbe far parte di quel mondo. Quando però una timida visita si trasforma in una lunga vacanza estiva tra parenti che non sapeva di avere, una cosa le è chiara: niente è come sembra. Il club, suo padre, e nemmeno Oz, un ragazzo che ti ipnotizza con i suoi occhi blu e che può aiutarla a capire quella vita. Oz desidera una cosa sola: unirsi al Regno del Terrore. Loro sono quelli buoni. Proteggono la gente. Loro sono... una famiglia. Mentre Emily è in città, Oz glielo dimostrerà. Così, quando il padre di lei gli chiede di tenerla al sicuro da una banda rivale con un conto da regolare, per Oz è un sogno che diventa realtà. quello che non sa è che Emily potrebbe infrangerlo, quel sogno.

Image and video hosting by TinyPic

Ovunque con te è l’ultimo romanzo di una delle autrici più acclamate dopo il successo della Pushing the Limits saga, che si presenta sicuramente all’altezza della fama della scrittrice pur affrontando un background molto diverso con tematiche e argomentazioni differenti. 
Uno Young Adult con protagonisti d’eccezione perché ci troviamo di fronte un particolare club di motociclisti che però non sono dei veri e propri cattivi ragazzi, ma al contrario, rappresentano la faccia leale e generosa dei bad boys solo all’apparenza. 
Uno di essi, di nome Oz, è il protagonista insieme alla giovanissima diciassettene Emily 
La ragazza vive con la sua famiglia, madre naturale e padre adottivo, con amore e dedizione e vivendo una vita piena di affetto, di soddisfazioni tra scuola ed amicizie. La sua esistenza procede tranquilla fino a quando non deve recarsi in Kentuchy dove si trova il padre biologico che precedentemente ha visto solo una volta all’anno. E’ morta la nonna paterna che lei non ha mai conosciuto e insieme a sua madre deve partecipare ai funerali pur non provando nessuna particolare affezione per quel mondo familiare che le è sempre apparso troppo lontano. 
Eli, il padre naturale, l’ha abbandonata quando era troppo piccola per entrare a far parte del club Il regno del terrore, fatto di moto e motociclisti con rigide regole di rispetto e fratellanza. 
L’arrivo di Emily porta una ventata di scompiglio non solo nella vita di Eli ma anche di Oz e di tutti i rappresentanti del gruppo. 
La ragazza non è molto contenta di passare più tempo del previsto lontana dalla sua Florida, dalla sua vita e dalle sue amicizie soprattutto quando scopre che la nonna non è morta ma solo malata. 
Insomma, un inizio senz’altro turbolento che subito mette in evidenza la bravura e l’entusiasmo dell’autrice nel dare un volto speciale ai suoi personaggi costruendoli basandosi su una storia che non può non incuriosire e risvegliare la nostra più totale partecipazione. 
Mi chino verso di lui e Oz sale lentamente la bocca chiudendo gli occhi, come per centellinare la frizione tra di noi. Mi piace torturarlo dolcemente. Mi piace tutto quello che gli sto facendo, e anche troppo.
Emily è giovane e bella ma non per questo stupida. Ha le sue fragilità ma dimostra in più di una occasione di essere forte e determinata soprattutto in rapporto a ciò che vuole e desidera per se stessa e per la sua felicità. Oz è il ragazzo perfetto. Al di là del suo aspetto tutto muscoli e faccia da cattivo ragazzo, dietro si nasconde un cuore d’oro, dolce ed estremamente protettivo. Il suo sogno è quello di entrare nel club a tutti gli effetti e per farlo non può concedersi nessuna distrazione. Emily, a questo proposito, è la più grande distrazione che gli potesse capitare. Nonostante la sua indole tranquilla e amorevole, non riesce a non subire il fascino della bella straniera, tra l’altro figlia proprio di Eli, l’uomo che gli ha chiesto di occuparsi di lei e di tenerla fuori dai guai a costo della sua stessa vita. Ma non si tratta solo di guai, bensì di veri e propri segreti di cui Emily è totalmente all’oscuro. Segreti che riguardano la sua famiglia, il padre naturale e le motivazioni per cui lui l’ha abbandonata. 
Insomma non c’è da annoiarsi! Certamente l’aspetto più bello di tutta la storia è l’evolversi del legame tra i due protagonisti. Inizialmente sembra che tra di loro non possa esserci altro che odio e fastidio. Non si sopportano e cercano di punzecchiarsi in tutti i modi ma sappiamo bene il più delle volte questo atteggiamento cosa nasconde! E infatti in brevissimo tempo, e complice la bellezza del giovane aitante Oz e l’irresistibile fascino della piccola Emily, i due capitoleranno in una relazione che li coinvolgerà dalla testa ai piedi. Lui protettivo, forte e passionale non saprà come contrastare l’amore che prova per lei e il desiderio irrefrenabile di farla sua; d’altra parte, anche Emily non gli renderà facili le cose, perché lo tenterà come può.
Di cosa hai paura? Mi sfiora la schiena con il pollice. La stessa carezza che mi ha dato qualche settimana prima quando cercava di confortarmi in motel. Mi viene subito la pelle d’oca sulle braccia ed è una sensazione bellissima. Di te. Dimmi cosa devo fare, Emily… Dimmi cosa devo fare! Reggiti a me e quando te lo dico io, lasciati andare. 
Lo stile della McGarry è davvero emozionante. I suoi personaggi ti raccontano storie in cui sono le sensazioni ad essere le vere protagoniste. Leggendo la storia mi sono soffermata più di una volta su alcuni passi dove effettivamente era palpabile l’attrazione tra i protagonisti, la forza del corpo e della mente, i brividi sulla pelle, le emozioni così intense da essere meravigliosamente reali ed intense. 
Ovunque con te, dal titolo emblematico per una storia che non lascia dubbi sulla sua totalità e onnicomprensione dei sentimenti e delle attrazioni fulminanti, concrete ed esaltanti, è un romanzo che consiglio a chi ama le storie dolci ed intense, quelle che sanno regalarti emozioni in modo spontaneo e diretto, a quelli che apprezzano i protagonisti che si lasciano amare per la loro personalità e per il modo in cui si intrecciano così perfettamente a tutta la storia. 

Ovunque con te è come la copertina che lo rappresenta: colorato, che ricorda i tratti dell’arcobaleno, fresco e primaverile, sognante e disinibito. Nudo nei sentimenti, e privo di quella meccanicità e costrutto alienante che spesso impedisce ad una storia di arrivare all'anima. Complice uno stile semplice, privo di tratti difficili, capace di arrivare diretto al cuore pulsante delle vicende raccontate.  
Se avete bisogno di lasciarvi andare e di farvi accarezzare da un pizzico di sogno profumato nella nostra aberrante e buia realtà, leggetelo e assaporerete il gusto del brivido, non di quello violento e temibile di un giallo, ma quello di un romanzo rosa, capace di entusiasmare chi lo legge e allo stesso tempo di coccolarlo.

16 commenti:

  1. adoro leggere sto sempre con un libro in mano grazie alla tua recensione mi è venuta voglia di leggere anche questo

    RispondiElimina
  2. grazie per la tua recensione! vado a cercare il libro!

    RispondiElimina
  3. la trama mi incuriosisce, la prossima volta che vado in libreria lo cerco! ;)

    RispondiElimina
  4. Adoro leggere specialmente libri di questo genere! Già pregusto il momento in cui farò scorpacciate di libri sotto l'ombrellone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'estate è uno dei momenti migliori per leggere!

      Elimina
  5. Grazie alla tua recensione mi sono innamorata di questo libro

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo questo libro..ma sinceramente soltanto leggendo un pezzo della trama mi ha incuriosito molto.. e sicuramente un libro piacevole da leggere! ci farò un pensierino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che la trama ti abbia incuriosito! ^__^

      Elimina
  7. Questo è il genere che preferisco, lo leggerò.

    RispondiElimina
  8. Io lo acquisterò, lo leggerò, mi innamorerò e poi qualche cosa farò, sì, qualche cosa farò... piangeròòòò, perché lo prenderò nel 2017 xD ahahahhahahaahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosi tardi?! Beh so che hai le tue letture già stabilite e se hai deciso così vuol dire che devi leggere altro prima. Sei bravissima ad organizzarti le letture, io non ci riesco mai. Faccio salti incredibili, lasciando i romanzi indietro. ^__^

      Elimina